Il Briga ha Marra in canna, primi botti di mercato - I AM CALCIO BIELLA

Il Briga ha Marra in canna, primi botti di mercato

Marra è la prima scelta del Briga
Marra è la prima scelta del Briga
NovaraCalcioMercato Dilettanti

E' del Briga il primo squillo di un calciomercato che promette, fin dalle prime battute, di regalare tanti colpi capaci di rivoluzionare l'aspetto delle formazioni impegnate nel prossimo campionato di Promozione. Un colpo dai crismi del botto perché la compagine novarese del presidente Ottone è riuscita a vestire di blu nientemeno che Domenico Marra, reduce da un paio di stagione con la casacca del Città di Cossato. "Eravamo dietro al giocatore - conferma il presidentissimo novarese - da diverso tempo perché Marra è sempre stato un mio pallino, uno di quei calciatori che nella nostra categoria sono in grado di farti fare il salto di qualità. E siamo contenti di essere finalmente riusciti a trovare un accordo, anche perché il ragazzo ha dimostrato di voler fortemente vestire la nostra maglia, non solo per la vicinanza con mister Licaj, e questo ci ha fatto enormemente piacere perché dimostra che in fondo a Briga non si sta male".

Marra sarà il primo tassello di una campagna di rafforzamento che a Briga sembrerebbe poter regalare anche altre novità, con diversi nomi di livello che potrebbero aggiungersi alla rosa: "Abbiamo diversi colloqui - conferma Ottone - e nei prossimi giorni potrebbe muoversi ancora qualcosa perché vogliamo vivere una stagione di livello. Siamo consapevoli che non è certo il Briga la squadra che partirà nella prossima stagione per vincere il campionato ma l'obiettivo della dirigenza è quello di provare a costruire una squadra che possa ambire a rientrare nei primi cinque posti della classifica, meritandosi i playoff. Un piazzamento che avrebbe potuto essere nelle nostre corde anche nella scorsa stagione pur non essendo partiti al meglio ma che vogliamo mettere nel mirino già da ora".

Tante le conferme in casa novarese, a partire da un Leonardo Sacco che ha rifiutato offerte allettanti pur di restare a Briga per terminare un discorso solamente abbozzato nelle prime giornate dello scorso campionato poi fermato, ma anche qualche partenza eccellente che costringerà la compagine agognina a puntellare diversi pacchetti della propria rosa: "Chi partirà? Sicuramente non faranno più parte della rosa per la prossima stagione Lorenzo Moretti Simone Penariol, con il secondo che ci ha espressamente chiesto di essere lasciato libero per vivere un'esperienza diversa. In più la volontà è quella di partire con due portieri giovani per cui Marco Vitali sarà lasciato libero di accasarsi altrove mentre per quanto riguarda il reparto avanzato il sacrificato sarà Michele Mattioni, il cui posto sarà preso proprio da Marra. Ringrazio tutti questi ragazzi per aver percorso con noi un pezzo di strada e auguro a loro tante fortune".

Carmine Calabrese