Biellese femminile: contro il Como una sconfitta che aiuta a crescere - I AM CALCIO BIELLA

Biellese femminile: contro il Como una sconfitta che aiuta a crescere

Le Viola
Le Viola
BiellaFemminile

In una giornata di sole stupenda e con una cornice di pubblico bellissima, allo stadio Lamarmora-Pozzo è stata festa comunque, anche a dispetto del risultato calcistico, che ha visto le ragazze della Biellese fin troppo punite dal 4-1 finale a favore della capolista Como, nel big match del campionato di Serie C femminile.

Risultato maturato probabilmente proprio dalla voglia, da parte delle ragazze di casa, di provare a giocarsela con le più quotate avversarie, non chiudendosi in difesa. L’occasione era troppo ghiotta e mostrare le potenzialità del calcio femminile era forse più importante della ricerca a tutti i costi di un risultato, che magari non sarebbe arrivato lo stesso. Chi è venuto ad assistere alla partita, e soprattutto chi non conosceva la realtà del calcio femminile, ha potuto così assistere ad un bello spettacolo: tanto merito è da dare alle avversarie, una rosa davvero ampia e valida, costruita in estate per vincere il campionato e che vantava molte ragazze in arrivo dalla serie A. Come non lodare però anche le guerriere Viola che sono scese in campo ad affrontare la corazzata comasca senza mai abbassare la testa e mostrando ad ampi tratti di poter esser pericolose in zona gol.

Nella speranza di aver conquistato qualche tifoso in più, la biellese proseguirà la sua corsa Domenica prossima contro le Azalee di Gallarate, questa volta fuori casa, chiudendo così il girone di andata. Un girone di andata che vede le Viola al terzo posto in classifica, risultato che va oltre le aspettative iniziali e che le ragazze cercheranno di quantomeno mantenere per continuare il loro percorso di crescita.

Luca Bottura