Rivoluzione-Oleggio, in porta arriva Bastianelli - I AM CALCIO BIELLA

Rivoluzione-Oleggio, in porta arriva Bastianelli

Mattia Bastianelli, colpo dell'Oleggio
Mattia Bastianelli, colpo dell'Oleggio
NovaraCalcioMercato Dilettanti

L'Oleggio sarà sicuramente una delle formazioni più attive in questa finestra di mercato sia sul fronte entrate che su quello delle partenze, con il telefono del direttore sportivo Victor Ganci che frigge e il volto della rosa "orange" che potrebbe risultare drasticamente cambiato alla fine dei quindici giorni di mercato dicembrino.

Partito Alessandro Sivero verso Arona, c'era la necessità di sostituire fin da subito quello che era stato il portiere titolare della gestione-Dossena e che aveva continuato a tenere domicilio tra i pali "orange" anche con l'arrivo di Roano sulla panchina novarese. La scelta è ricaduta su un profilo che il tecnico conosce bene, per averlo avuto alle proprie dipendenze nella sua precedente gestione a La Biellese, Mattia Bastianelli, portiere di sicuro rendimento per la categoria. Bastianelli, classe '96, ha girovagato molto in questi suoi primi anni di carriera, toccando la nostra zona già in due precedenti, da giovanissimo con la casacca dello Sporting Bellinzago e un paio di stagioni fa da numero uno degli ossolani della Juventus Domo. Torinese, nel suo curriculum piazze importanti come Ivrea, Chieri, Borgosesia, Fossano e PDHA.

Sul fronte partenze sono tanti i nomi che in queste ore stanno lasciando il "Fortina e Zanolli" per trasferirsi altrove come Davide Facchinetti Alex Zoccheddu, rispettivamente difensore ed attaccante già accasatisi a Dormelletto, squadra con la quale si stavano già allenando da alcuni giorni in attese dell'apertura delle liste di trasferimento e quindi in grado di essere a disposizione di mister Raza già a partire da domenica. Sicuri partenti anche il difensore Daniele Bustreo e l'esterno d'attacco Luigi Ierardi mentre dovrà dire stop per operarsi Mattia Vezzù, la cui stagione può considerarsi praticamente finita.

In attesa di conoscere il destino di un giocatore-simbolo della parabola di Dossena sulla panchina dell'Oleggio, quel Fabrizio Salvigni che non ha ancora sciolto le riserve sulla sua permanenza in casa "orange", è ormai fatta per il trasferimento di Matteo Maio al Bulè Bellinzago anche se l'attaccante lascerà Oleggio solamente nel momento in cui in casa novarese approderà il giocatore deputato a sostituirlo nello scacchiere di Roano.

Carmine Calabrese

Leggi altre notizie:OLEGGIO CalcioMercato Dilettanti