Juniores Regionale A - Manita Ceversama. Mantiene la vetta il Cossato - I AM CALCIO BIELLA

Juniores Regionale A - Manita Ceversama. Mantiene la vetta il Cossato

Ce.Ver.Sa.Ma Biella
Ce.Ver.Sa.Ma Biella
BiellaCalcio Giovanile

Undicesima giornata sorridente nei confronti delle tre armate biellesi, uscite vittoriose dalle rispettive partite. 

Vince e convince il Città di Cossato. Contro il Trino ennesima prestazione di carattere dei blues, per i quali continua il momento di grazia. I ragazzi di mister Marangoni riescono ad archiviare la pratica vercellese senza troppi problemi. La manovra offensiva, dimostratasi molto convincente per gli interi novanta minuti, è stata premiata dalle tre reti che hanno deciso il 3-1 finale, messe a segno da Morgillo, Badan e Masserano. Nonostante i due rigori fischiati a favore del Trino, gli ospiti riescono ad insaccare la palla una sola volta, senza poi creare eccessivi problemi alla retroguardia cossatese. Proprio la difesa, eccezion fatta per i due penalties concessi, ha dimostrato una solidità che fa ben sperare in vista delle due prossime sfide. Proprio la dodicesima giornata vedrà il terzo derby del campionato, quando a Cossato arriverà il Ceversama, fresco di vittoria. Scoppiettante vittoria casalinga del Ceversama. I favori del pronostico non erano di certo dalla parte dei gialloblu, ma la convincente prova di personalità vista in campo è servita a portare a casa tre preziosissimi punti in ottica classifica contro un’Arona agguerrita. Aggressivi sin dai primi minuti, i padroni di casa passano con il goal di Celli e raddoppiano al 25’ con Serra. Una piccola distrazione permette agli avversari di accorciare. Nella seconda metà della prima frazione, prima Serra e Celli poi, siglano le doppiette personali e calano il poker fissando il parziale sul 4-1 e precedendo la seconda marcatura novarese. La ripresa vede i biellesi mantenere il pallino del gioco e amministrare il risultato senza particolari problemi: prima del 90’ c’è ancora spazio per il pokerissimo, firmato Bizzocchi, e per la terza rete ospite. La sfida della prossima settimana contro il Città di Cossato non sarà certo facile, ma questo risultato è sicuramente una  buona iniezione di fiducia. Se dopo le ultime due sconfitte qualcuno si era chiesto dove fosse finita La Biellese, ecco pronta la risposta. Risultato positivo, seppur di misura, portato a casa da Briga e biellesi nuovamente incollati alle prime della classe. A decidere il match contro i novaresi è il goal di Perazzone. Oltre al risultato finale, resta la buona prestazione, in cui i bianconeri possono recriminare su una traversa colpita e una rete annullata, non senza qualche dubbio. Nel primo tempo sono sempre i lanieri a fare la partita, che costruiscono numerose azioni da goal senza però riuscire a concretizzarle. Nei secondi quarantacinque minuti i lanieri sono poi costretti a giocare dal 60’ in dieci per un’espulsione. Vittoria tanto voluta e ritrovata per i ragazzi di mister Albertini, che affronteranno nella dodicesima giornata la capolista Accademia Borgomanero.

Negli altri match “manita” dell’Accademia Borgomanero, che schiaccia per 5-0 la Crescentinese e resta prima a braccetto con il Città di Cossato. Arrivano anche due poker: l’Alicese Orizzonti vince 4-1 contro la Juventus Domo e l’ormai ex-fanalino di coda Romentinese e Cerano conquista tre fondamentali punti sul campo del Borgovercelli: 2-4 il risultato finale. Vittoria anche per il Bulè Bellinzago, ora nella parte medio-alta della classifica, per 3-1 in casa contro l’ultimissimo Città di Baveno.

CLASSIFICA AGGIORNATA ALL’ 11^ GIORNATA Città di Cossato 25; Accademia Borgomanero 25; La Biellese 23; Alicese Orizzonti 20; Crescentinese 20; Arona Calcio 19; Bulè Bellinzago 19; L.G. Trino 17; Ce.Ver.Sa.Ma. Biella 13; Borgovercelli 13; Juventus Domo 12; Romentinese e Cerano 6; Briga 5; Città di Baveno 1908 3.

CALENDARIO 12^ GIORNATA Città di Cossato - Ce.Ver.Sa.Ma. Biella; Juventus Domo - Arona Calcio; La Biellese - Accademia Borgomanero; Città di Baveno 1908 – Briga; Crescentinese - Alicese Orizzonti; L.G. Trino – Borgovercelli; Romentinese e Cerano - Bulè Bellinzago.

Emanuele Colombo