Eccellenza - La Biellese cerca continuità, la Fulgor i primi punti - I AM CALCIO BIELLA

Eccellenza - La Biellese cerca continuità, la Fulgor i primi punti

Mister Peritore vuole altri tre punti
Mister Peritore vuole altri tre punti
BiellaEccellenza Girone A

PRO EUREKA – LA BIELLESE

Settimana di sensazioni positive per La Biellese, che dopo la vittoria nel derby contro la Fulgor dello scorso turno, e i conseguenti tre punti raccolti, sembra aver le carte in regola per poter affrontare la trasferta di Settimo Torinese con maggior consapevolezza dei propri mezzi. Buoni spunti dal reparto offensivo dopo la stracittadina, con Cabrini che da goleador si è trasformato in assistman, prendendo parte alle azioni di tutte e tre le marcature, e i goal di tutti i protagonisti dell’attacco bianconero. La sfida alla Pro Eureka appare sulla carta alla portata, con i torinesi capaci di una sola vittoria in queste prime quattro partite. La formazione scelta da mister Peritore dovrebbe essere la stessa scesa in campo al Pozzo nell’ultimo turno, con il solo Nicoletta che dovrebbe recuperare il proprio posto al centro della difesa al posto di Gallo. Non sarà nuovamente della partita l’infortunato Bastianelli, verrà subito schierato dal primo minuto il nuovo acquisto Boari. In attacco Bottone, ottimo nel derby, dovrebbe aver vinto il ballottaggio con Bianconi per affiancare Cabrini e Messina nel tridente.

La Biellese (4-3-3): Boari; Bocca, Nicoletta, Lombardo, Cremonte; Affinito, Giunta, Gila D.; Bottone, Cabrini, Messina. All. Peritore.

FULGOR RONCO VALDENGO – ACCADEMIA BORGOMANERO

Sensazioni opposte in casa Fulgor Ronco Valdengo, che dopo aver perso nel derby con La Biellese, ha subito una nuova sconfitta a metà settimana nel primo confronto con il PDHA di Coppa Italia, subendo 5 reti senza riuscire a segnarne alcuna. Serve una scossa alla squadra di mister Mellano, che per sbloccare la propria situazione in classifica, dovrà necessariamente provare a portare via punti dal confronto con l’Accademia Borgomanero. Novaresi che arriveranno alla sfida di Valdengo galvanizzati dalla vittoria proprio contro i valdostani per 4 a 1, nella quale si è messo in luce Riccardo Poi, capace di una tripletta nella seconda frazione di gioco. La Fulgor ripartirà dalla stessa difesa vista al “Pozzo” nella stracittadina, mentre il centrocampo sarà orfano di Montari, non al meglio, e di Urlati, infortunato. Occasione dal primo minuto per l’ex Ceversama Spagnolo, in cabina di regia assieme a Rignanese.

Fulgor Ronco Valdengo (4-4-2): Dinaro; Piccirilli, Santacaterina, Cellamaro, Pia; Edalili, Rignanese, Spagnolo, Apollo; Rogora, Toffolini. All. Mellano

Segui live il quinto turno di Eccellenza

Foto: Alberto Tesoro

Federico Tara