La Biellese - Svolta importante in casa bianconera: ecco i dettagli

La Biellese
La Biellese

Dopo una stagione sportiva caratterizzata da pochissimi “alti” e tantissimi “bassi”, La Biellese è pronta a ripartire; questa volta con volti nuovi ed idee nuove. A risollevare la squadra di vertice del territorio biellese ci penseranno persone determinate ed affidabili che, dando una svolta all'organizzazione societaria e al modo di gestire la società con forze nuove e visioni diverse dai membri che componevano le passate dirigenze, hanno l'intenzione di far uscire dalla mediocrità una società che come prima cosa deve assolutamente riconquistare credibilità.

Per poter attuare tutto ciò, però, i nuovi addetti ai lavori avranno il compito di rifondare la base dei soci e, la cosa certa, è che il CEO di Casa.it ed attuale presidente della Chiavazzese, Luca Rossetto, è già facente parte di questo gruppo di persone che già da mesi lavora per rimettere in sesto la società più importante del territorio. Attorno a lui, come detto, ci sono figure che sanno gestire ad hoc una società e che hanno un pensiero in comune: quello di prendere in mano La Biellese, ricostruirne l'organizzazione e le basi societarie per affrontare un percorso di crescita sportiva che dia lustro alla nostra Città.

In questi giorni la nuova dirigenza composta da nomi ancora “top secret” sta ponendo le basi societarie e sta studiando, come primo punto e priorità, strategie per rafforzare i propri investimenti sul Settore Giovanile siccome è sempre stato il “fiore all'occhiello” di questa gloriosa società. Per quanto riguarda la Prima Squadra, invece, è ufficiale l'iscrizione al prossimo campionato di Eccellenza, cosa non scontata viste le voci messe in giro ad arte da malevoli male informati che davano per certa la decisione di non prendere parte alla prossima stagione: tutto falso, La Biellese ci sarà e parteciperà al campionato di sua competenza. Per la neo-dirigenza il capitolo della Prima Squadra è l'ultimo dei problemi poiché risulta indispensabile e vitale ricostruire una compagine sociale e un'organizzazione societaria molto forte. Le basi e le idee per un grande progetto ci sono, La Biellese vuole tornare grande.

Stefano Bellinazzo

Leggi altre notizie:LA BIELLESE