Arbitri - Pino Lopez costretto ad "emigrare" in Valsesia

Pino Lopez al centro
Pino Lopez al centro

Ancora protagonista l'arbitro Pino Lopez, fischietto molto vicino al sociale ben voluto e ammirato dai giocatori delle categorie Amatori e non solo. Dopo essersi visto negare la possibilità di arbitrare i campionati amatoriali FIGC, nella scorsa estate si è impegnato molto per organizzare campionati sotto il dominio CSEN ottenendo consensi e successo svolgendo un ottimo lavoro con i suoi collaboratori. Da un mese e mezzo però l'arbitro barese si è visto costretto a raggiungere la Valsesia per continuare a svolgere l'attività e la sua passione più forte: ovvero quella di arbitrare. 

Dopo pochi incontri diretti Lopez ha subito conquistato tutto il movimento amatoriale valsesiano tanto che i due responsabili, Paolo Carginale e Christian Belotti, gli hanno affidato la direzione della finale della Valsesia Cup 5 CSEN tra New Generation e Pecora Nera.

Tante squadre amatoriali del biellese e giocatori delle squadre dilettantistiche che parteciperanno ai tornei estivi si chiedono se Pino Lopez tornerà ad arbitrare nella nostra provincia e soprattutto non si spiegano il suo addio improvviso. A questi dubbi è intervenuto ai nostri microfoni il diretto interessato:

"Gli attestati di stima e l'interesse da parte del calcio biellese mi riempono ancora una volta di gioia, ma al momento preferisco non parlare del CSEN di Biella in quanto sono concentrato totalmente sulla mia nuova avventura in Valsesia. Vorrei proprio spendere due parole sul CSEN Valsesia dove ho trovato il vero spirito amatoriale e ringrazio Paolo Carginale e Christian Belotti per avermi contattato permettendomi di continuare ad arbitrare. Due persone umili e disponibili al dialogo costruttivo."

Vedremo ancora arbitrare Pino Lopez sui campi da gioco biellesi? L'augurio di tutti è quello di rivedere il suo sorriso a partire dai prossimi tornei estivi.

La Redazione