Eccellenza girone A - PDHA, c'è ancora speranza di vittoria

Mario Blanda della Ro.Ce.(photo Coppari)
Mario Blanda della Ro.Ce.(photo Coppari)

Secondo 0-0 consecutivo per il Verbania che continua a veder rosicchiato il proprio vantaggio da un PontDonnaz HoneArnad che non ha alcuna intenzione di mollare. La squadra di Cusano supera l'Alicese (2-1) ritrovandosi ora a -4 dalla capolista che è stata fermata in casa dall'altra valdostana del girone, l'Aygreville. Scivola ancora più in basso l'Accademia Borgomanero che si fa rimontare a San Giusto Canavese da un Orizzonti United alla disperata ricerca di punti salvezza (2-2).

In zona playoff avrebbe potuto accorciare il Pro Eureka che però torna con le ossa rotte dalla trasferta di Romentino dove la Ro.Ce. si impone 2-1 e torna a sua volta a coltivare delle flebili speranze di conquistare un posto playoff che avrebbe dell'incredibile, visto l'andamento altalenante della stagione arancioverde. Le stesse emozioni le stanno vivendo a Biella dove la squadra ora di Peritore vince a Trino (2-3) agganciando in classifica un Vanchiglia letteralmente crollato in casa nel derby con La Pianese (1-3).

In coda il colpaccio lo firma il Lucento che conquista l'intera posta a Borgovercelli (0-1) risucchiando nel gorgo la squadra di Moretto mentre il Baveno mette la firma sulla salvezza vincendo ad Arona una gara viziata da un'espulsione che ha lasciato i lacuali in dieci uomini per oltre un'ora grazie a due rigori di Mosca (1-2).

Ro.Ce., c'è ancora profumo di playoff - Tutti i risultati del 23° turno e la classifica aggiornata

Carmine Calabrese