Promozione girone A - Allungo Oleggio, è lo scatto decisivo?

Il Vogogna torna in quota salvezza
Il Vogogna torna in quota salvezza

Non poteva esserci domenica migliore per l'Oleggio: la rete di Zoccheddu regala alla formazione di Dossena tre punti fondamentali nella corsa alla prossima Eccellenza ma il peso specifico della vittoria con la Juventus Domo prende ancora più importanza alla luce del k.o. della Fulgor Valdengo che cade a Chivasso (2-1) in casa dell'ultima in classifica scivolando a -4 dalla capolista.

Tra le prime non sono però solamente i biellesi a vivere una domenica da dimenticare: il Piedimulera si fa imporre in pieno recupero il pareggio interno dal Bianzé (2-2) ma quanto meno incamera un punto guadagnando terreno sulle inseguitrici più dirette, Città di Cossato ed Omegna, che escono sconfitte dal 23° turno. I biellesi di Ariezzo stanno diventando un caso, all'ottava sconfitta consecutiva di un 2019 da incubo nel derby biellese con il Ponderano mentre i cusiani di Mellano crollano al "Liberazione" sotto i colpi di una Dufour Varallo rivitalizzata dalla cura Cesano (1-4).

Il grande salto lo mancano Briga e Valduggia che con una vittoria avrebbero potuto insediarsi a pieno diritto in zona playoff: gli agognini pareggiano in rimonta sul campo della Sparta Novara (1-1), lo stesso dicasi per i sesiani di Arbellia che tornano con un punto dalla trasferta in casa del Ce.Ver.Sa.Ma. Biella. Punti pesanti nella corsa salvezza sono quelli del Vogogna che superano il Dormelletto (4-2) sfilandosi momentaneamente dalla lotta in cui ripiomba pesantemente proprio la squadra di Fanelli.

Si infiamma la lotta per la zona playoff, quanti i posti a disposizione? - Tutti i risultati del 23° turno e la classifica aggiornata

Carmine Calabrese