Promozione girone A - Finisce senza reti il big match di giornata

Vogogna, successo esterno di prestigio
Vogogna, successo esterno di prestigio

0-0 nella gara di Valdengo dove è l'Oleggio a gioire maggiormente per un pareggio che lascia i novaresi in vetta alla classifica dopo i tre punti a tavolino ottenuti in settimana per la gara di Cossato. Un pareggio che vale doppio per le squadre che guidano la graduatoria anche perché alle spalle del duo di testa nessuno riesce ad accorciare: il Piedimulera si arena a Briga per il secondo 0-0 di giornata mentre il Città di Cossato addirittura crolla tra le mura amiche sotto i colpi di Pesce che rilancia il Vogogna (0-2), alla ricerca di preziosi punti salvezza.

Vince solamente l'Omegna, che si rilancia anche in ottica playoff con la vittoria di Ponderano (1-2), la terza consecutiva dall'arrivo di Mellano sulla panchina rossonera. In zona playoff cresce in maniera esponenziale anche il rendimento del Valduggia che si posiziona appena fuori dalle posizioni che contano con il 4-1 inflitto allo Sparta Novara, in fase calante nelle ultime settimane.

In zona salvezza brutto scivolone della Juventus Domo che al "Curotti" si vede costretta a lasciare strada al Ce.Ver.Sa.Ma. Biella di bomber Umeroski, corsaro con un 3-1 in rimonta che riporta sotto anche i biellesi. Tre punti d'oro anche per Dormelletto e Bianzé, non solo perché tengono le rispettive squadre momentaneamente fuori dalla zona calda ma anche perché arrivano contro dirette concorrenti che restano così invischiate nella lotta per evitare l'ultima posizione: il Dormelletto riesce ad aver ragione de La Chivasso (4-2) mentre i vercellesi rendono amaro l'esordio di Cesano sulla panchina della Dufour Varallo (1-0).

L'Omegna risale, si torna a sperare nei playoff - Tutti i risultati del 22° turno e la classifica aggiornata

Carmine Calabrese