Prima B - Vigliano-Chiavazzese: chi vince vola! Biogliese esame Scuole

Chiavazzese-Vigliano match d'andata
Chiavazzese-Vigliano match d'andata

VIGLIANO-CHIAVAZZESE

Il derby della verità. La stracittadina tra Vigliano e Chiavazzese ci dirà quale compagine biellese potrà candidarsi per ostacolare la Strambinese per la vittoria finale. Ovvio, il campionato è ancora molto lungo, ma chi uscirà vittorioso da questo match assumerà la spinta mentale e morale per lo sprint finale. Al Comunale di Vigliano andrà in scena un incontro scoppiettante dove, fino all'ultimo secondo, ogni risultato è possibile. Da una parte troviamo un Vigliano carico e in trend positivo, dall'altra parte una Chiavazzese ferita nell'orgoglio che ha come obiettivo quello di riprendere al più presto la sua corsa. Il Vigliano affronterà il derby con parecchi indisponibili: squalificato Pareschi e Marra; infortunati Damas, Pella, Sorrentino e Castagnetti. Inevitabile dunque qualche modifica negli 11 di partenza da parte di Fiorini: Antoniotti avanzerà sulla linea di mediana insieme a Pellegrino, facendo così spazio in difesa al rientrante Zorio che comporrà la coppia difensiva con Rega. Romagnoli e Gaio ricopriranno rispettivamente il ruolo di terzino sinistro e terzino destro. A sorreggere la punta Beltrame ci saranno Banino, De Souza ed Emanuele (ex della partita). Notizie negative arrivano però anche dall'infermeria blu-cremisi: a Pulze e Ranotto che sono out da parecchie giornate, si aggiungono Rahmi e Giglio (anche squalificato). Non potrà essere del match Mihaila che dovrà scontare due giornate di squalifica ma la notizia del recupero di Sassi e Piaia fa felice il tecnico Zucca. Vista l'emergenza il centrocampo sarà composto da Piaia e De Simone esterni con Giunta e Sacchet a guidare la squadra. In attacco a far coppia con Varacalli ci sarà uno tra Sassi o Bottone.

VIGLIANO (4-2-3-1): Nelva Pasqual; Gaio, Rega, Zorio, Romagnoli; Antoniotti, Pellegrino; Banino, De Souza, Emanuele; Beltrame. All.: Fiorini.

CHIAVAZZESE (4-4-2): Depperu; Licheri, Foglia Crosa, Bullano, Conte; De Simone, Giunta, Sacchet, Piaia; Varacalli, Sassi. All.: Zucca.

FC BIELLA-SANTHIA'

Match praticamente impossibile per l'FC Biella che questa giornata affronterà in casa il Santhià: quarta forza del campionato a -3 dalla prima posizione. Ora per i giallo-neri arriva un periodo ostico dove, dopo i granata, affronteranno le Scuole Cristiane, Strambinese e Biogliese. Indipendentemente dal calibro dell'avversario contrapposto, la formazione di mister Cagna tenterà già questa domenica di conquistare il primo punto stagionale per non rischiare di chiudere a zero questo deludente campionato. L'allenatore biellese non dovrebbe apportare alcuna modifica alla formazione di partenza. Unico ballottaggio aperto è quello tra Madiq e Bertotti per una maglia dal 1'. Achilli partirà dal 1' anche se potrebbe  non farcela per 90' vista la rottura del menisco. In ogni caso è pronto a subentrare Bona.

FC BIELLA (4-4-2): Achilli; Bouraya Abdl.,Bouraya Abdr., Hayane, Akhdar; Hajoubi Abdel., El Azhari, Naim, Bertotti; Bellomo, Hajoubi Hamid. All.: Cagna.

BIOGLIESE VALMOS-SCUOLE CRISTIANE

La Biogliese ValMos per conquistare nuovamente i 3 punti deve provare ad osare di più in fase offensiva. Nella ventunesima giornata, nel proprio fortino di Bioglio, approderanno le Scuole Cristiane; matricola che lo scorso turno ha fermato la capolista per 2-0 e che si trova in un momento magico. Una partita che sa di scontro diretto siccome le due squadre hanno un distacco tra di loro di appena 3 punti. Se i valmossesi non cattureranno i preziosi 3 punti, si vedrebbero sprofondare nella zona rossa e tutto diventerebbe più complicato. In caso contrario, distaccherebbero la zona playout e potrebbero rilanciarsi nelle zone medio-alte della graduatoria. Nel match della possibile svolta, la Biogliese ValMos si trova con la rosa al completo svuotando così l’infermeria e recuperando dei giocatori dalla squalifica. Mister Ongleso potrà così schierare i titolarissimi con Vaglio Ostina che si riprenderà così le redini del centrocampo. Ottino ed Esanu formeranno il trio d’attacco con Scaccianoce alle spalle del numero 9 Calise. In difesa confermato Passuello sulla fascia sinistra. 

BIOGLIESE VALMOS (4-2-3-1): Dipaolo; Zuccone, Salgarella, Filippazzo, Passuello; Vaglio Ostina, Mangiaracina; Scaccianoce, Ottino, Esanu; Calise. All.: Inglesi.

VIRTUS SALUGGESE-VALLE CERVO ANDORNO

Cancellare immediatamente la sconfitta rimediata contro il Vigliano e ripartire più forte che mai per conquistare posizioni in classifica. La Valle Cervo Andorno non viaggia in un momento eccezionale ma ha tutte le carte in regola per piazzare un filotto di vittorie in modo da rilanciarsi prepotentemente. Sono solo 2 i punti che li separano dai playout ma, essendo la classifica molto corta, con una vittoria potrebbero portarsi in ottava posizione. Soliti problemi di formazione per mister Sigolo che, oltre agli infortunati Giavarra, Gilardino e Merlo, non potrà contare su Somensi e Danieli vista la loro squalifica. Formazione dunque da reinventare con Eulogio che verrà nuovamente adattato come difensore centrale al fianco di Tiboldo. Sugli esterni agiranno Verona e Barca. Dietro al duo offensivo formato da Brazzale e Dovana ci sarà il numero 10 Schellino. 

VALLE CERVO ANDORNO (4-3-1-2): Perugia; Verona, Eulogio, Tiboldo, Barca; Ferrero, Isabelli, Motta L.; Schellino; Dovana, Brazzale.  All.: Sigolo.

Foto: sito ufficiale Chiavazzese 

Stefano Bellinazzo