IL PAGELLONE - Prima Categoria: top 11 e analisi squadre

Esanu, a segno contro la Pro Roasio
Esanu, a segno contro la Pro Roasio

BIOGLIESE VALMOS 8,5

Doveva esserci una risposta positiva da parte della formazione valmossese dopo le ultime uscite negative in campionato e la risposta è stata più che positiva. Alla vigilia del match contro la Pro Roasio, i pronostici davano per scontata la vittoria dei vercellesi ma, con una grande prestazione di squadra, la Biogliese ValMos è riuscita a ribaltare ogni pronostico e portare a casa tre punti fondamentali con una vittoria netta per 3-1. I lanieri, nonostante la doppia inferiorità numerica, non si sono fatti intimorire ed hanno capitalizzato al massimo le palle-gol capitate di fronte al numero 1 ospite Lancini. Biogliese che si riporta a ridosso della zona playoff e, contro il forte Santhià, i bianco-rossi dovranno compiere un'altra sorta di impresa per non gettare tutto all'aria e dare continuità a quanto di buono messo in mostra.

VIGLIANO 8

In una partita molto complicata, i ragazzi di mister Fiorini sono riusciti ad imbrigliare nei migliori dei modi il pacchetto offensivo dell'Azeglio e ad essere molto cinici sotto porta sfruttando al meglio le occasioni da rete create. Grazie anche ad un Nelva Pasqual formato “Spiderman”, i giallo-rossi conquistano una meritata vittoria che li porta al quarto posto ad appena 6 lunghezze di distacco dalla prima posizione occupata dalla Strambinese. Ora per il Vigliano viene il bello dato che nella prossima giornata affronteranno la Valle Cervo Andorno nel derby biellese. Con una eventuale vittoria, i lanieri di Vigliano si ricandiderebbero fortemente per la vittoria finale del campionato, lasciandosi alle spalle il filotto di pareggio dell'ultimo momento. Ogni discorso, quindi, è ancora aperto.

VALLE CERVO ANDORNO 7,5

Il punteggio finale di 3-3 contro lo Stay O' Party potrebbe trarre in inganno e si potrebbe dire che la Valle Cervo Andorno non è riuscita a dare continuità alla vittoria di due settimane fa contro il River Sesia. Ebbene, così non è stato. I valligiani hanno affrontato una delle formazioni più ostiche e più attrezzate del campionato, anche se i casalesi non stanno vivendo un ottimo periodo; tanto che la formazione bianconera è riuscita a conquistare un punto tanto prezioso quanto fondamentale ai fini della classifica visto che li mantiene agganciati al trio di metà classifica composto da Stay O' Party, Pro Palazzolo e appunto gli scacchi. La situazione in classifica per i biellesi, anche dopo questo pareggio, non è delle migliori siccome occupano la prima posizione utile per evitare i playout ma, ad un tiro di schioppo (1 punto), c'è la sesta posizione occupata attualmente dalla Biogliese ValMos. La Valle Cervo Andorno, la prossima giornata, affronterà il Vigliano dove entrambe le compagini hanno bisogno di punti anche se gli obiettivi, in questo momento, sono diversi.

CHIAVAZZESE 5

L'obiettivo della Chiavazzese doveva essere quello di non sottovalutare il River Sesia e conquistare la vittoria che li avrebbe mantenuti al comando della graduatoria. In una giornata tutt'altro che positiva, i blu-cremisi si sono arresi alle giocate del duo Saviolo-Marchese che, con le loro marcature, hanno mandato i novaresi al settimo cielo. Seppur la Chiavazzese ci abbia provato fino alla fine ad incanalare sul binario giusto il match, i padroni di casa non hanno permesso a Varacalli e compagni di strappare almeno un pareggio e così, i chiavazzesi, si sono visti nuovamente passare davanti dalla Strambinese. Al 'Pozzo-Lamarmora' arriverà lo Stay O' Party, formazione che ha già fermato all'andata la Chiavazzese ma, la banda di mister Zucca dovrà rifarsi già questa domenica per cancellare il KO di questa giornata appena passata e riprendersi al più presto la prima posizione e non farsi scappare la Strambinese.

FC BIELLA 4

Cambiano gli avversari ma la storia dell'FC Biella non cambia mai. Anche contro lo Junior Pontestura, la formazione di Jacopo Cagna non è riuscita ad avere la meglio e conquistare il primo punto stagionale. Nel netto 0-4 c'è ben poco da salvare per la squadra giallo-nero se non la voglia di non mollare mai nonostante le diciannove sconfitte consecutive. Tra quattro giorni la matricola biellese farà visita alla Pro Roasio dell'ex tecnico Gianni Peretti. Sarà una sfida molto complicata visto il calibro dell'avversario ma l'FC Biella tenterà di fare uno sgambetto importante al suo ex allenatore.

TOP 11 PRIMA CATEGORIA

3-4-3: Nelva Pasqual (Vigliano); Gaio (Vigliano), Rossetto (Chiavazzese), Passuello (Biogliese); Somensi (VCA), Isabelli (VCA), Damas (Vigliano), Banino (Vigliano); Ottino (Biogliese), Varacalli (Chiavazzese), Esanu (Biogliese). All.: Norberto Inglesi (Biogliese).

Stefano Bellinazzo