Promozione A- Derby a Verrone, trasferta difficili per FRV e Ponderano

Modenese dovrà difendere il primato
Modenese dovrà difendere il primato

CEVERSAMA - CITTÀ DI COSSATO 

Nuovo derby per il Ceversama: dopo la vittoria esterna di Ponderano arriva a Verrone il Città di Cossato. Momento opposto per le due formazioni, con i gialloblù capaci di 3 vittorie e un pareggio nelle ultime 5 gare, mentre i blues sono alla ricerca del primo punto di questo 2019. Assenze pesanti in casa Cever con mister Pellerei che deve rinunciare agli infortunati Bocca, Franguelli e Spagnolo. Probabile il ritorno al 3-5-2 per i padroni di casa, con i giovani Urlati e Rossi che agiranno da esterni. Ballottaggi in difesa tra Teagno e Carazza e a centrocampo tra Mattarollo e Masserano. Città di Cossato con i dubbi Ramella, Lanza e Cafaro tutti alle prese con acciacchi, ma convocabili. Le scelte di mister Ariezzo dovrebbero ricadere sulla coppia difensiva Celussi - Giordano, con Sella e Adamo ad agire sulle fasce. Samarotto è recuperato e prenderà posto in mezzo al campo. In attacco Curatolo a supporto di Imoh e Chieppa. Partita di sicuro interesse, nella quale saranno le motivazioni a determinare la vincente.

Ceversama (3-5-2) Sazimanoski; Rossi, Teagno, Lauro, Martiner, Urlati; Corniati, Mattarollo, Dondi; Umeroski, Curtolo.

Città di Cossato (4-3-1-2) Loggia; Adamo, Giordano, Celussi, Sella; Samarotto, Rocco, Ravetto; Curatolo; Imoh, Chieppa.

PIEDIMULERA - FULGOR RONCO VALDENGO

Trasferta ostica per la Fulgor Ronco Valdengo in quello che ha tutta l'aria di essere il big match di giornata. Sul difficile campo del Piedimulera, tutt'ora imbattuto in casa, la formazione Biellese dovrà trovare una prestazione convincente per non permettere agli ossolani di riaprire la lotta al primo posto. Mister Modenese non avrà però a disposizione tre titolarissimi, in quanto a Rizzato, squalificato, si sono aggiunti Ndiaye, infortunato, e Gaio, alle prese con l'influenza. La difesa dovrebbe così ritrovare Santacaterina e Gallo, con l'arretramento del solito Esposto. A centrocampo possibile invece l'utilizzo del giovane Manzano mentre è confermata infine la coppia offensiva Romussi - Marazzato.

Fulgor Ronco Valdengo (4-4-2) Lanza; Gagna, Santacaterina, Esposto, Gallo; Mercandino, Torta, Ciraulo, Manzano; Romussi, Marazzato.

OLEGGIO - PONDERANO 

Ponderano chiamato al riscatto dopo lo scivolone interno nel derby con il Ceversama, anche se servirà una prestazione pressoché perfetta per poter tornare da Oleggio con i 3 punti. Gli orange sono in un gran momento di forma e tenteranno il tutto per tutto per compiere il sorpasso sulla Fulgor e portarsi in prima posizione. I nerostellati si presentano al match con grande voglia di riscatto e di sorprendere una formazione sulla carta più attrezzata. Con il solo Ferron indisponibile, non dovrebbero esserci problemi di formazione per mister D'Ambrogio, che opterà per una formazione molto simile a quella vista nel derby, con Candela, Bigotti e Filopandi a comandare il reparto difensivo. Ballottaggio in avanti con Friddini in vantaggio su Petrillo per una maglia da titolare.

Ponderano (3-5-2) Pitarresi; Filopandi, Bigotti, Candela; Motta, Bergo, Ferrigno, Quaglio, Gusu; Friddini, Acquadro.

Federico Tara