IL PAGELLONE - Prima Categoria: top 11 e analisi squadre

Chiavazzese campione d'inverno
Chiavazzese campione d'inverno

CHIAVAZZESE 9,5

La vittoria al Pozzo contro le Scuole Cristiane ha consegnato alla squadra di Zucca il titolo di campione d'inverno. Un premio astratto che non ha valore ma che, considerato l'andamento del girone d'andata dei blu-cremisi, va a premiare meritatamente i blu-cremisi. Fin qui 10 vittorie, 4 pareggi e una sconfitta. Nel match di domenica hanno prevalso soprattutto gli sbadigli nella prima frazione dove la Chiavazzese ha amministrato il gioco, seppur in maniera blanda, ma è risultata molto imprecisa in fase offensiva. Nei secondi 45' la musica è cambiata: lanieri sempre padroni del gioco ma letali in fase realizzativa. Trovato il gol del vantaggio non hanno più rischiato nulla e hanno portato a casa altri 3 punti che hanno mantenuto la compagine di Giunta e compagni al comando della classifica.

VIGLIANO 8,5

Terza vittoria consecutiva per il Vigliano che, contro il forte Stay O' Party, acquisisce 3 punti che lo mantengono a -4 dalla vetta. In una gara disputata con la giusta mentalità ed il giusto approccio, i giallo-rossi realizzano il calcio dagli undici metri e, seppur rischiando qualcosa, riescono a mantenere invariato il punteggio. La formazione di mister Fiorini ha ritrovato nelle ultime uscite la giusta forma che li ha portati ad incrementare il vantaggio dalle inseguitrici e a non perdere centimetri dalle tre squadre davanti. Un ottimo punto di partenza in vista del girone di ritorno che prenderà il via il 13 gennaio.

BIOGLIESE VALMOS 5

Dopo 7 risultati utili consecutivi, per la Biogliese ValMos arriva la sconfitta, questa volta per mano dell'ostico Azeglio. La squadra di Bioglio parte bene creando discrete occasioni da gol ma la poca incisività del pacchetto offensivo fa si che i locali terminassero l'incontro a reti bianche. Dall'altra parte invece, l'Azeglio, con la solita letalità sotto porta, ha trafitto 2 volte l'estremo difensore valmossese Dipaolo e, contando le occasione da rete, avrebbe meritato una anche vittoria più larga. Un'uscita a vuoto dunque per la Biogliese ValMos che però non ha portato a cambiamenti negativi ai fini della classifica siccome i punti di ritardo dalla zona playoff rimangono ugualmente 2 vista la sconfitta dello Stay O' Party.

VALLE CERVO ANDORNO 5

Non ci voleva per la Valle Cervo Andorno questa sconfitta contro la Strambinese che, per come si erano messe le cose, risulta difficile da digerire. Come sempre i valligiani partono a tutto gas trovando la via del gol dopo pochi minuti ma, un istante dopo ecco la stessa storia delle passate partite: blackout nella testa dei giocatori d mister Sigolo e avversari che prendono coraggio. Gli scacchi hanno comunque il merito di essersi giocato questo difficilissimo match alla pari tenendo aperto fino alla fine qualsiasi pronostico. Al termine dei 90', però, i biellesi sono costretti ad andare a leggere la classifica e vedersi a +1 dalla zona rossa. La vittoria in casa bianco-nera non arriva dal lontano 4 ottobre e dunque, l'obiettivo al rientro dalle feste natalizie, è quello di avere la meglio nel derby contro la Biogliese ValMos.

FC BIELLA 2,5

Cosa c'è da salvare dopo l'ennesima sconfitta in questo girone di andata? Ben poco, se non nulla. Purtroppo anche contro la Pro Palazzolo arriva il quindicesimo KO in cui l'FC Biella si deve arrendere ancora una volta al cospetto dell'avversario senza avere le forze di ribattere colpo su colpo. Ormai l'arma a proprio favore del mercato di riparazione non c'è più siccome la finestra di dicembre è terminata e, anche se la società è intervenuta portando a vestire la maglia giallo-nera alcuni giocatori, sembra che nulla sia cambiato. Ora giunge un'altra stangata, ovvero che il DS Sartori e l'ormai ex tecnico Bettin hanno rassegnato le proprie dimissioni per cui, ora, la squadra e la società sono completamente senza guida non avendo più due figure di riferimento. Insomma, una stagione da dimenticare in toto per la società biellese.

TOP 11 PRIMA CATEGORIA

4-4-2: Depperu (Chiavazzese); Gilardino (VCA), Romagnoli (Vigliano), Bullano (Chiavazzese), Merlo (VCA); Marra (Vigliano), Castagnetti (Vigliano), Ferrero (VCA), Mihaila (Chiavazzese); Ottino (Biogliese), Varacalli (Chiavazzese). Allenatore: Marco Fiorini (Vigliano).

foto: sito ufficiale Chiavazzese '75

Stefano Bellinazzo