Eccellenza girone A - Duello Verbania-Accademia per la vetta

Il 2-1 decisivo di Artiglia
Il 2-1 decisivo di Artiglia

E' un girone in completo divenire quello A di Eccellenza. Per la terza domenica consecutiva al termine delle gare domenicali cambia la vetta della classifica e questo rende tutto ancora più emozionante e combattuto. Cade il PDHA sotto i colpi della Romentinese e Cerano trascinata da Latta: la doppietta dell'ex Stresa rilancia la classifica dei novaresi che ora tornano ad intravedere anche i playoff.

Il crollo dei valdostani cambia ancora una volta l'aspetto della classifica con il Verbania che, superando il Vanchiglia al "Pedroli" (3-1), si ritrova nuovamente davanti a tutti: è un successo in rimonta quello ottenuto dai biancocerchiati, sotto per un'autorete di Gatti e capaci di ribaltare l'esito del match con la doppietta di Artiglia. Alle spalle dei verbanesi di Frino spunta l'Accademia Borgomanero: Manfroni all'ultimo tuffo consegna un successo contestato agli agognini con il Pro Eureka che si vede sfuggire un pareggio importante per la classifica terminando in nove uomini.

In zona playoff crescono le quotazioni di La Biellese e Alicese: i lanieri di Roano colgono il terzo successo consecutivo superando il Lucento (2-1), l'Alicese demolisce a domicilio gli Orizzonti United (2-6) con il prezioso contributo del neo arrivato Bernabino, autore di una doppietta alla prima della sua seconda vita in maglia granata. Resta in quota playoff anche l'Aygreville che fatica più del dovuto per liberarsi de La Pianese (2-1) mentre a metà del guado rimane il Borgovercelli a cui il successo con l'Arona (2-1) vale più in ottica salvezza che per pensieri da grande. Punti salvezza li mette in cascina anche il Le Grange Trino che ritrova la vittoria che mancava da sei giornate superando il Città di Baveno (2-1).

Il PDHA scivola al terzo posto - Tutti i risultati del 14° turno e la classifica aggiornata

Carmine Calabrese