Seconda C - Domani inizia il campionato. Le biellesi sognano

Missaggia, allenatore VEO
Missaggia, allenatore VEO

TRIDINUM-VALLE ELVO OCCHIEPPESE 

Inizia sul sintetico del Tridinum il campionato della VEO, squadra che si è rinforzata molto sul mercato e che potrà puntare alle zone alte della classifica. Per questo esordio mister Missaggia giocherà con un 4-4-2 parecchio offensivo, visto che in attacco potrebbero giocare insieme dall'inizio Luppi e Curti sugli esterni, con Ferrari e Lorenzo punte centrali. A centrocampo i due nuovi acquisti Musso e Mattia Galleran faranno coppia in mezzo; tra i pali un altro nuovo arrivo, Stefano Ferrari, fratello della punta Federico. 

VALLE ELVO OCCHIEPPESE (4-4-2): Ferrari; Pizza, Galleran S., Morandi, Abis; Curti, Galleran M., Musso, Luppi;Lorenzo, Ferrari F. All.: Missaggia

PIEMONTE SPORT-GAGLIANICO 

Il Gaglianico ricomincia la sua avventura in Seconda Categoria dal campo conosciuto del Piemonte Sport; le due squadre, infatti, si sono affrontate la scorsa stagione in Prima Categoria, con i biancoblu che sono riusciti a spuntarla sia all'andata che al ritorno. Per ripetersi, il nuovo allenatore Ferraro dovrebbe schierare un 4-3-3 con tre nuovi acquisti tra i titolari: il difensore Bigiordi, il centrocampista Valle e l'esterno d'attacco Diaferia. A completare il tridente offensivo dovrebbero essere Disderi e Bottura. 

GAGLIANICO (4-3-3): Quaregna; Pozzo, Maggia, Bigiordi, Croce; Teodori, Remorini, Valle; Disderi, Bottura, Diaferia. All.: Ferraro 

LA CERVO-SCIOLZE 

Pronti, via, e sfida tra le incognite per La Cervo, che incontra subito  una delle novità del girone C che comprende le sei squadre biellesi, lo Sciolze. Squadra rinnovata quella biancoblu, a partire dall'allenatore, ovvero Ghiron. Il mister ex Fc Biella, per questo esordio, dovrà far fronte alle assenza di Palestro, Fiora e soprattutto Di Vita; in dubbio Zaffarano, che dovrebbe comunque partire titolare in attacco insieme a Peli. 

LA CERVO (4-4-2): Baú; Mansi, Pellanda, Bianchetto, Salmistraro; Cerra, Botta, Pirchio, Corda; Zaffarano, Peli. All.: Ghiron 

LESSONA-CASTIGLIONE 

Stagione importante per il Lessona, che cercherà di partire forte per non ritrovarsi con l'acqua alla gola alla fine del campionato, come la scorsa stagione. Con il Castiglione, secondo la scorsa stagione nel girone E, il confermato mister Garreffa schiererà i suoi con un 4-5-1 che può diventare un 4-3-3 in fase offensiva , con Pizzato, Revolon e il neo acquisto Crescenzio in avanti. Stefani sarà il regista in mezzo al campo. 

LESSONA (4-5-1): Merchiorri, Bono ,Trabaldo, Achino, Motto L; Pizzato, Bianchetto, Stefani, Lanza, Crescenzio; Revolon. All.: Garreffa 

TORRI BIELLESI-ANDEZENO 

Le Torri vogliono ripartire, cercando di confermare quanto di buono fatto la scorsa stagione. Mister Gariazzo non avrà a disposizione gli squalificati Gusu, Fontanella e Rotariu; out anche Spina, Lucano in dubbio. Tra i nuovi giocheranno Della Selva e Crispo, con quest'ultimo che completerà il tridente offensivo con Serra e Didioni. 

TORRI BIELLESI (4-3-3): Furlan; Tressoldi, Beltrami, Marinoni, Della Selva; Barbirato, Biagi, Spilinga; Crispo, Didioni, Serra. All.: Gariazzo 

MONGRANDO-LIVORNO FERRARIS 

Il Mongrando ritorna in Seconda Categoria ospitando il Livorno Ferraris. Dopo il trionfo in Terza della scorsa stagione, i biancoverdi cercheranno di disputare una stagione da possibili outsider, con l'obiettivo salvezza tranquilla. Per l'esordio di domani, out Rubini, Teagno e Gozzi, in dubbio Calligaris; davanti subito spazio al neo acquisto Spalla.

MONGRANDO (4-3-1-2): Zanone,Calligaris, Simoni,Acquadro,Rasi; Logiacco,Finotto, Di Blasi;  Morello; Spilinga, Spalla. All.: Uccheddu

Luca Bottura