IL PAGELLONE - Prima Categoria: top 11 e analisi squadre

Ramella Cravaro, doppietta all'esordio
Ramella Cravaro, doppietta all'esordio

Vigliano 8,5

Partenza impressionante per i giallorossi che si sono sbarazzati senza problemi della Virtus Vercelli con un netto 4 a 0. Vero protagonista di giornata l’attaccante Ramella Cravaro che in assenza di Beltrame e Sorrentino ha colto l’occasione in pieno realizzando una doppietta. Protagonisti del match anche Pareschi e Bonaiti con le loro marcature, ma tutta la formazione di mister Fiorini ha disputato un ottimo match. L’obiettivo di iniziare con il piede giusto è stato centrato, ora capitan Antoniotti dovranno cavalcare l’onda dell’entusiasmo creata con questa bella vittoria cercando di ottenere punti sul campo della Virtus Saluggese.

Valle Cervo Andorno 8

Prestazione super della squadra del neo-allenatore Roberto Sigolo che, già alla prima giornata, mette subito le cose in chiaro: la Valle Cervo c'è e vuole indossare la veste di assoluta protagonista di questo campionato. Partiti con un ritmo forsennato e più letali che mai, gli scacchi timbrano per 3 volte il tabellino delle marcature con un super Somensi a guidare la banda. Grazie a questo ampio vantaggio, i valligiani hanno calato un po' la tensione, forse troppo, siccome hanno rischiato fortemente di vedersi sfuggire quella vittoria che fino a pochi istanti dalla fine sembrava saldamente in mano. Suona l'allarme a Sigolo che, irrobustendo la retroguardia e il centrocampo, riesce a portare la partita sul punteggio di 2-3 al fischio finale. Nella prossima giornata saranno chiamati a rispondere nuovamente “presente” nel derby interno contro la neo promossa FC Biella; i presupposti per centrare un'altra vittoria preziosa ci sono.

Chiavazzese 6,5

Vedendo il bicchiere mezzo pieno si può considerare un ottimo punto quello dei blu-cremisi in terra canavese vista la forza della Strambinese e considerata l'osticità del campo. La Chiavazzese ha lasciato campo e iniziativa ai padroni di casa fino alla mezz'ora della prima frazione e ciò a portato al doppio vantaggio della squadra di Pallante e compagni. Subite le due reti, i lanieri hanno incominciato a giocare un ottimo calcio impossessandosi della palla per una grande parte del match. Da qui sono nate numerose occasioni da rete dove, i terminali offensivi della squadra di mister Zucca, non sono riusciti a capitalizzare. Solo Giglio prima e Varacalli dopo, hanno incanalato il match su binari favorevoli ma il tanto desiderato gol del vantaggio non è arrivato nonostante la Chiavazzese meritasse la vittoria visto anche il rigore di Giunta buttato alle ortiche e una rete annullata per un dubbio fuorigioco passivo. Ora la Chiavazzese deve ripartire da qui: dal solito bel calcio messo in mostra e cercare di non rendere vane tutte le occasioni clamorose da rete che capitano di fronte alla porta avversaria. Ad attenderli una sfida difficile, contro la Biogliese ValMos, di nuovo allo Stadio 'Lamarmora' dove l'anno scorso termino con un rotondo 0-4 a favore della Biogliese.

Biogliese ValMos 6

Sembrava dovesse finire nel peggiore dei modi la sfida casalinga contro i “cugini” della Valle Cervo Andorno ma, alla fine, i valmossesi sono quasi riusciti ad acciuffare un pareggio. Idee ancora un po' confuse e intese da collaudare hanno scaturito il triplo vantaggio della Valle Cervo nei confronti della squadra di mister Inglesi. Alla rete dello 0-3 degli scacchi è suonato il campanello nella testa dei giocatori della Biogliese e, contrariamente da quanto fatto vedere prima, hanno amministrato loro il gioco trovando la via del gol in due occasioni, portandosi sul punteggio di 2-3. L'inerzia a favore dei biancorossi ha fatto trovare nuovi stimoli alla truppa di Inglesi e, se non fosse stato per un salvataggio sulla linea di componente bianconero, la Biogliese ValMos avrebbe conquistato un preziosissimo punto contro una squadra di assoluto valore. Il momento giusto per rifarsi sarà già domenica, contro la Chiavazzese, in cui ci sarà la voglia di fare un altro sgambetto alla squadra che sulla carta pare essere la più attrezzata del girone.

FC Biella 6

Sconfitta di misura per la squadra di Borri contro una squadra di maggior livello come l’Azeglio. I gialloneri hanno disputato una partita discreta non riuscendo a concretizzare le occasioni da gol create che avrebbero potuto portare ad un pareggio che sarebbe valso come vittoria. Il processo di crescita di questa giovane squadra prosegue e bisognerà attendere qualche giornata per vederli sul campo. Domenica altra gara impegnativa sul terreno di gioco della Valle Cervo Andorno.

TOP 11 PRIMA CATEGORIA

(3-4-3): Nelva Pasqual (Vigliano); Bolzonella (Biogliese), Tiboldo (VCA), Antoniotti (Vigliano); Vaglio Ostina (Biogliese), Majolo (FC Biella), Ferrero (VCA), Damas (Vigliano); Ramella Cravaro (Vigliano), Somensi (VCA), Varacalli (Chiavazzese). Allenatore: Marco Fiorini (Vigliano)

La Redazione