Promozione girone A:Oggi si comincia. Grande curiosità per le biellesi

Pellerei al debutto in Promozione
Pellerei al debutto in Promozione

PIEDIMULERA - PONDERANO

Comincia su uno dei campi più difficili della categoria il campionato del Ponderano, ospite del Piedimulera, retrocesso dalla scorsa eccellenza, ma, di fatto, tra le favorite per la promozione. Mister D'Ambrogio non potrà sicuramente contare su Candela, infortunato e su Ferrigno, squalificato. Anche Dossena é alle prese con un fastidio alla schiena, scalpita Motta per sostituirlo. Nerostellati che, viste anche le assenze non avranno nulla da perdere ma proveranno a fare la propria partita. Sarà comuqnue necessaria una grande prestazione per tornare a Biella con i 3 punti.

Ponderano (3-4-3) Pitarresi; Cagnoni, Ez Zouek, Conte; Filopandi, Acquadro, Bergo, ; Motta, Friddini, Mancini.

CEVERSAMA - LA CHIVASSO

Dopo aver assaggiato la categoria in occasione della partita di coppa Italia contro il Ponderano, é il momento di misurarsi anche con il Campionato per mister Pellerei e i suoi gialloblù. Gli avversari sono i torinesi del La Chivasso, compagine che ha ben figurato la scorsa stagione ma che ha subito diversi cambiamenti nel proprio organico. In casa Ceversama non sarà della partita, a causa di un infortunio, capitan Bocca, unico assente per la partita odierna. Al suo posto pronto il giovane Cocchi.

Ceversama (4-4-2) Biolcati; Brunialti, Carazza, Martiner, Chieppa; Cocchi, Corniati, Mattarollo, Piaia; Spagnolo, Umeroski.

DUFOUR VARALLO - CITTÀ DI COSSATO

Trasferta a Varallo per il Città di Cossato neopromosso. Parte, però, subito in salita il campionato dei blues che si presenterà a Roccapietra con diverse importanti assenze. Mister Ariezzo non avrà a disposizione Giordano, Panipucci, Ramella e Germano, con quest'ultimo che probabilmente non sarà disponibile per diverso tempo a causa di una sospetta rottura del legamento crociato. Per correre ai ripari la società ha tesserato nella giornata di ieri Alessandro Sella da La Biellese, che con tutta probabilità verrà impiegato da titolare già in questa trasferta. Sarà un Cossato a ranghi ridotti, con diversi giovani che si troveranno ad affrontare il campionato senza aver avuto la possibilità di giocare prima al fianco dei più esperti, come mister Ariezzo avrebbe preferito.

Città di Cossato  (4-3-3) Loggia; Adamo, Celussi, Lanza, Sella; Ravetto, Rocco, Cafaro; Chieppa, Abbruzzo, Curatolo.

BRIGA - FULGOR RONCO VALDENGO

Il campionato della Fulgor Ronco Valdengo comincia da Briga, una diretta concorrente per i posti alti della classifica. In una partita in cui conterà più la forma fisica che le proprietà tecniche delle due squadre, mister Modenese vorrà proporre una formazione composta da quei giocatori che hanno più minuti nelle gambe, sfruttando anche il ritorno della coppa Italia di mercoledì per fare ruotare tutti i priori atleti e raggiungere al più presto il miglior livello di forma fisica. Per questo motivo negli undici iniziali non troveranno spazio Ndyaie, Marazzato ed Esposto. Fulgor che, grazie alla rosa completa di cui dispone, ha comunque tutte le carte in regola per fare la propria partita e trovare un buon risultato in terra novarese.

Fulgor Ronco Valdengo (3-5-2) Lanza; Fila Robattino, Santacaterina, Gallo; Canova, Rizzato, Ciraulo, Mercandino, M.Gaio; Romussi, Torta.

Federico Tara