Promozione - Domenica si comincia; l'analisi sul campionato

La Fulgor si riconfermerà?
La Fulgor si riconfermerà?

FULGOR RONCO VALDENGO

Dopo aver visto sfumare il sogno di raggiungere i playoff solamente all’ultima giornata, la Fulgor si è messa al lavoro per replicare e, possibilmente, migliorare il buonissimo risultato della stagione passata. Al Ds Dalmolin il difficile compito di sostituire Samuele Achilli, che contro lo Sparta Novara ha salutato il rettangolo verde per l’ultima volta. La scelta è ricaduta su Ibrahima Ndyaie, roccioso centrale di assoluto valore ed esperienza in categoria, in arrivo da Robbio, dopo aver cominciato la stagione a Fomarco, sempre nel campionato di Promozione. A centrocampo il rinforzo è Salvatore Ciraulo, ex Alicese e protagonista nella scorsa stagione della salvezza del Bianzè, in Promozione. Tra i pali in arrivo dagli Orizzonti United, Eccellenza, il portiere classe ’98 Edoardo Lanza. A completare lo scacchiere a disposizione del confermatissimo mister Davide Modenese, diversi under promossi dal florido settore giovanile. Migliorando la partenza a rilento che è stata patita nello scorso campionato, la Fulgor potrebbe seriamente recitare un ruolo importante in questo campionato

Voto Squadra: 8

Voto Calciomercato: 7,5

Colpo di mercato: Ibrahima Ndyaie. Sostituire lo storico capitano Samuele Achilli non è affatto un compito facile. Dalmolin e Baglio hanno però puntato su un giocatore dotato di grande fisicità ed esperienza, che garantirà affidabilità all’intero reparto difensivo.

Probabile formazione (3-5-2): Lanza; Zia, Ndyaie, Santacaterina; Canova, Rizzato, Ciraulo, Torta, M.Gaio; Romussi, Marazzato. All. Modenese (conf.)

CE.VER.SA.MA BIELLA

In seguito alla rocambolesca salvezza dell’ultima giornata sul campo del Verbania, in casa gialloblù si è profilata un’estate di cambiamenti sia societari che sul campo. Da un lato Pino Bifernino ha ripreso le sue mansioni da direttore sportivo e, una volta operativo, ha cercato di confermare buona parte del gruppo della passata stagione, specialmente nelle figure di capitan Bocca, Chieppa, Curtolo e Corniati. Importante cambio di guida tecnica, con il neo allenatore Martin Pellerei che siederà in panchina per la sua prima esperienza. Alle partenze di Candela, Teagno, Acquadro e Beltrame la dirigenza ha risposto con gli arrivi dei di Luca Piaia, Giacomo Spagnolo e Luca Cocchi, per un reparto di esterni decisamente competitivo, ai quali hanno fatto seguito la firma di Marco Mattarollo e i grandi ritorni di bomber Umeroski e di Jefferson Dos Santos. Dal settore giovanile de La Biellese, infine, un arrivo per reparto. L’obiettivo è ottenere la salvezza quanto prima possibile.      

Voto Squadra: 7

Voto Calciomercato: 8

Colpo di mercato: Bajram Umeroski. Il bomber macedone, di ritorno da Vigliano, ha sempre fatto numerosi goal con la maglia gialloblù. Quest’anno sarà innescato da esterni rapidi e dal piede raffinato: se riuscirà a sfruttare al meglio le assistenze dei compagni potrebbe essere una stagione prolifica per lui e per la squadra.

Probabile formazione (4-4-2): Biolcati: Brunialti, Dos Santos, Martiner, Chieppa; Bocca, Mattarollo, Corniati, Piaia; Umeroski, Curtolo. All. Pellerei (nuovo)

CITTA’ DI COSSATO

Tra le squadre più ambiziose della categoria c’è sicuramente il Città di Cossato che, dopo la cavalcata vincente della scorsa stagione e la relativa promozione, non si accontenterà della semplice salvezza. Il ds Davide Rota ha svolto un ottimo lavoro puntellando un rosa già di qualità con acquisti di assoluto valore, consegnando a mister Ariezzo un organico sicuramente molto competitivo per la categoria. In maglia blues sono infatti arrivati i centrocampisti Matteo Germano e Diego Giordano oltre all’attaccante Armando Panipucci, giocatori di grande esperienza e reduci da diversi campionati di Eccellenza. Da La Biellese invece i colpi Cafaro e Loggia. Sebbene l’esordio in Coppa, complici diverse assenze, non sia stato dei migliori, il Città di Cossato ha tutte le carte in regola per affrontare la stagione con un ruolo da protagonista.

Voto Squadra: 7,5

Voto Calciomercato: 8,5

Colpo di mercato: Diego Giordano. L’ex capitano de La Biellese, dopo l’esperienza agli Orizzonti United aveva espresso il desiderio di riavvicinarsi a casa. Erano tante le squadre che avrebbero gradito il giocatore, ma a spuntarla è stato il Città di Cossato, che mette a disposizione di mister Ariezzo un giocatore di assoluta qualità. A centrocampo o, all’occorrenza, impiegato come centrale difensivo, Giordano sarà leader della squadra, garantendo fisicità ed esperienza.

Probabile formazione (4-3-1-2): Loggia; Adamo, Celussi, Giordano, Ramella; Germano, Ravetto, Quaglio; Curatolo; Chieppa, Panipucci. All. Ariezzo (conf.)

 

PONDERANO

Altro ritorno importante in Promozione, con i nerostellati che riabbracciano la categoria in seguito ad una stagione da protagonista in Prima, nella quale i ragazzi di D’Ambrogio hanno condotto un brillante cammino, al pari del Città di Cossato, interrotto solamente all’ultimo turno Play off. Un secondo posto che ha comunque permesso al Ponderano di richiedere, con esito favorevole, il ripescaggio. La rosa ha subito una piccola rivoluzione durante la sessione di mercato estiva: hanno infatti comunicato il proprio addio ai nerostellati diverse personalità importanti, tra cui lo storico capitano Andrea Rosso, Mauro Pellegrino e Daniele Patti. Grossi movimenti anche in entrata con nomi nuovi, talvolta di spessore, in ogni reparto. A difendere i pali è arrivato Pietro Pitarresi, che con Sazimanoski forma una delle coppie di numeri uno più preparate della categoria. In difesa gli importanti arrivi di Marco Conte e Daniele Candela, rispettivamente dalla Fulgor Ronco Valdengo e dal Ceversama. Dai gialloblù anche il colpo Edoardo Acquadro, centrocampista di sicuro rendimento. Le fasce sono invece state rinforzate dagli arrivi di Emanuele Dossena, Andrea Emanuele e Matteo Motta.  Diverse, dunque, le frecce nella faretra del Ponderano di mister D’Ambrogio, che, se troverà un buon rendimento da parte dei propri giovani, ha tutte le carte in regola per mantenere la categoria

 Voto Squadra: 6,5

Voto Calciomercato: 7

Colpo di mercato: Edoardo Acquadro. Con un gran colpo di mercato, il Ponderano si è assicurato un centrocampista dalla grande visione di gioco e con il vizio del goal; nella scorsa stagione in maglia Ceversama ha infatti siglato 7 marcature oltre ad aver smistato numerosi assist. Classe ’94, ma con già una buona esperienza tra Promozione ed Eccellenza, sarà l’elemento di punta del centrocampo nerostellato.

Probabile formazione (3-5-2): Pitarresi; Ez Zouek, Conte, Cagnoni; Filopandi, Ferrigno, Acquadro, Bergo, Mancino; Dossena, Friddini. All. D’Ambrogio (conf.)

Per quanto riguarda le squadre non biellesi abbiamo cercato di dividerle in fasce:

PRIMA FASCIA: Juventus Domo, Piedimulera, Omegna

PLAYOFF: Oleggio, Briga, Valduggia

MEDIA CLASSIFICA: Dufour Varallo, Dormelletto 

LOTTA SALVEZZA: Sparta Novara, Bianzè, Vogogna, La Chivasso 

Federico Tara