Prima Categoria - Domenica si inizia: l'analisi sul campionato

La Chiavazzese è la grande favorita
La Chiavazzese è la grande favorita

CHIAVAZZESE

La Chiavazzese è giunta al secondo anno della ricostruzione che ha preso il via la scorsa estate. Mister Zucca, quest'anno, si trova in mano un'autentica “Ferrari” per quanto riguarda il campionato che andrà ad affrontare. Il DS Turetta è riuscito a mettere a segno colpi da 90, considerando la categoria di provenienza dei nuovi giocatori blu-cremisi. Reparto difensivo irrobustito con due innesti dall'Eccellenza: Depperu e Bullano, quest'ultimo affiancato da Foglia Crosa autore di una superlativa stagione con il Vigliano. A centrocampo Mihaila, anche lui ex Eccellenza, andrà a far trio con il numero 4 Giunta e il giovane talento Rahmi. Passando agli attaccanti troviamo la punta di diamante Varacalli, accompagnata dal classe 1996 Giglio – vice capocannoniere la passata stagione – con alle spalle Bottone Michael. Insomma, non ci sono attenuanti per la corazzata biellese: la vittoria del campionato è l'obiettivo primario che è ben impresso nella mente degli addetti ai lavori blu-cremisi. Attenzione, però, a non sottovalutare le dirette concorrenti che avranno tutte le carte in regola per fare uno sgambetto, se non di più, alle “prime della classe”.

Voto squadra: 9

Voto Calciomercato: 9,5

Colpo di mercato: Marian Mihaila – Conteso da parecchie società laniere di Prima Categoria e Promozione, ha deciso di vestire la maglia della Chiavazzese sperando di centrare il colpo grosso. Indiscutibile la sua qualità ed esperienza nonostante la giovane età ('92). Sarà lui il faro del centrocampo di Zucca insieme al navigato Maurizio Giunta.

Formazione tipo (4-3-1-2): Depperu; Rossetto, Foglia Crosa, Bullano, De Simone; Giunta, Rahmi, Mihaila; Bottone; Giglio, Varacalli.

VIGLIANO

Il Vigliano, dopo l’ennesima stagione deludente, riparte dal duo composto da mister Marco Fiorini e dal DS Gianluca Lucia. Il direttore sportivo giallorosso è riuscito a costruire un’ottima rosa a disposizione del suo allenatore con giocatori di categoria superiore (Beltrame, Antoniotti, Sorrentino) mixati ad elementi di grande esperienza e con mentalità vincente come Mauro Pellegrino. La difficoltà principale sarà quella di far entrare in sintonia i giocatori, in quanto si tratta di una rosa con molti nuovi elementi. Dovrà essere bravo mister Fiorini, alla sua prima esperienza in panchina, a trovare il sistema di gioco migliore per centrare i playoff che sono ampiamente alla portata, cercando di ritagliarsi il ruolo di antagonista alla Chiavazzese per la vittoria finale. La chiave? Partire subito forte nelle prime giornate, cosa che nelle passate stagioni non è riuscita ed ha complicato poi tutto il proseguito del campionato.

Voto squadra: 8

Voto Calciomercato: 8

Colpo di mercato: Ivano Sorrentino - Se l’ex professionista si calerà pienamente nella categoria mettendosi a disposizione della squadra potrà fare le fortune del Vigliano.

Formazione tipo (4-2-3-1): Perugia; Zorio, S. Gaio, Antoniotti, Romagnoli; M. Pellegrino, Pareschi; Banino, Damas, Marra; Sorrentino.

BIOGLIESE VALMOS

La Biogliese ValMos ripartirà dai suoi giocatori cardine. Il tecnico Norberto Inglesi non ha voluto stravolgere nulla della squadra che molto bene ha fatto l'anno passato nel girone di andata, calando poi nella fase di ritorno. Il DS Scipioni ha portato in casa bianco-rossa degli elementi di assoluto valore andando a rinforzare sensibilmente il centrocampo valmossese. Mangiaracina, Vaglio Ostina, Geromel e Scaccianoce daranno al loro tecnico un tasso tecnico e quantitativo di alto valore, formando così una delle linee mediane migliori del campionato del Girone B. In difesa ecco che la corsia di destra sarà occupata da Filippazzo, ex Vigliano, che la passata stagione ha ben figurato tra le fila giallo-rosse. Irremovibile in offensiva la coppia Ottino-Calise che, con il colpo di mercato Esanu che andrà a sostituire Spagnolo, tenterà di perforare le difese avversarie cercando di far volare la loro squadra tra i primi posti della graduatoria. L'obiettivo della Biogliese ValMos è, senza dubbio, quello di migliorare quanto di buono fatto lo scorso anno e tentare di centrare i tanto ambiti playoff.

Voto squadra: 7,5

Voto Calciomercato: 7,5

Colpo di mercato: Daniel Esanu – Giocatore d'altra categoria che fa della tecnica, fisicità e duttilità i suoi punti di forza. Inglesi punterà fortemente sul giocatore ex Bollengo in quanto può regalare alla sua squadra ciò che mancava per poter stare tra le corazzate del campionato.

Formazione tipo (4-3-3): Dipaolo; Filippazzo, Zuccone, Bolzonella, Salgarella; Vaglio Ostina, Mangiaracina, Tourabi; Ottino, Calise, Esanu.

VALLE CERVO ANDORNO

Anno zero per la VCA che riparte da mister Roberto Sigolo dopo una profonda rifondazione per quanto riguarda i giocatori. Gli addii di giocatori storici per la piazza, Matteo Motta, Morandi e Pizza hanno portato un rinnovamento con un calciomercato condotto in maniera scaltra e intelligente dallo staff degli scacchi mantenendo la linea di puntare soprattutto su calciatori giovani in rampa di lancio e pronti a fare il definitivo salto di qualità (Gilardino, Somensi, Rizzo, Giavarra), affiancandogli giocatori di esperienza (Schellino). Sfumata invece la ciliegina sulla torta Daniele Patti, l’attaccante si è infatti trasferito per motivi lavorativi e non potrà far parte della rosa di Sigolo. Per quanto riguarda il campionato Eulogio e compagni hanno tutte le carte in regola per ambire ad un piazzamento playoff, tutto dipenderà da come si integreranno i nuovi giocatori al modulo dell’allenatore.

Voto Squadra: 7

Voto Calciomercato: 7,5

Colpo di mercato: Michele Rizzo - L’ex Ponderano, seppur ancora molto giovane, ha maturato diverse presenze tra Eccellenza e Promozione per calcare per la prima volta i campi della Prima Categoria nella scorsa stagione abituandosi a lottare per le prime posizioni di classifica.

Formazione tipo (4-2-3-1): Pegoraro; Gilardino, Tiboldo, Milano, Merlo; Eulogio, Ferrero; Somensi, Isabelli, Rizzo; Dovana.

F.C. BIELLA

La neopromossa FC Biella ha cambiato quasi totalmente la sua struttura a partire dall’allenatore con Piero Borri che ha preso il posto di Alberto Ghiron. Il DS Sartori ha creato una rosa molto giovane andando a pescare diversi giocatori inattivi nelle ultime stagioni, ma con un buon valore tecnico. Gli acquisti più rilevanti sono stati messi a segno con gli arrivi degli ex VCA Majolo, Baggio e Pidello con questi ultimi due che dovranno dimostrare di essere all’altezza della categoria dimostrando continuità nelle prestazioni. Il “Filosofo” dovrà trovare la formula giusta per raggiungere la salvezza, obiettivo stagionale, lavorando molto su quei giocatori inattivi nell’ultimo periodo e alla ricerca di una condizione atletica ottimale. Il terreno di gioco amico potrà essere uno dei punti di forza di capitan Gili e compagni.

Voto squadra: 6

Voto Calciomercato: 5,5

Colpo di mercato: Mattia Majolo - Un po' a sorpresa ha lasciato Andorno per mettersi in gioco in questa nuova avventura, il classe ‘95 dovrà ora avere un ruolo di protagonista e trascinatore in prima persona.

Formazione tipo (3-5-2): Baggio; Tara, Gili, Morello; Gemma, Majolo, De Gasperin, Piolotto, Magenga; Vaglienti, Pidello.

Per quanto riguarda le squadre non biellesi abbiamo cercato di dividerle in fasce:

PLAYOFF: Santhià, Azeglio

MEDIA CLASSIFICA: Strambinese, Pro Roasio, Stay O’ Party, Scuole Cristiane

LOTTA SALVEZZA: Pro Palazzolo, Junior Pontestura, Virtus Saluggese, Virtus Vercelli

La Redazione