Calciomercato LIVE

Dilettanti - Si passa alla panchina "lunga" in tutte le categorie

Nei Dilettanti arriva la panchina lunga
Nei Dilettanti arriva la panchina lunga

Nel comunicato n°1 del 2 luglio il Comitato Regionale ha introdotto un'importante novità per la stagione 2018/19 che riguarda tutte le società dilettantistiche, dall'Eccellenza alla Terza Categoria. A partire dal prossimo campionato infatti le squadre potranno contare su ben 9 giocatori in panchina e non più 7, emulando così la formula in vigore in Serie D. Di seguito la nota ufficiale del comunicato: 

"Il Consiglio Direttivo del Comitato Regionale,

- preso atto della facoltà concessa dalla Lega Nazionale Dilettanti come riportato sul proprio comunicato ufficiale n. 1 di consentire in via sperimentale per la stagione sportiva 2018/19, in deroga alle Decisioni Ufficiali della F.I.G.C. relative alla Regola 3 del Regolamento del Giuoco del Calcio, che limitatamente alle competizioni ufficiali organizzate nell’ambito della L.N.D., le Società possono indicare un massimo di nove calciatori/calciatrici di riserva nella distinta di gara;

- fatta salva la particolare disciplina del Calcio a Cinque;

- tenuto conto che tale deroga è rimessa alle autonome determinazioni dei Comitati e del Dipartimento Calcio Femminile, in relazione alle specifiche condizioni organizzative delle proprie attività ufficiali, ha deliberato

che le Società nella stagione sportiva 2018/19 possono facoltativamente indicare un massimo di nove calciatori/calciatrici di riserva nella distinta di gara in luogo dei sette previsti dalla vigente normativa, tra i quali scegliere gli eventuali sostituti.

Ciò stante, si illustrano le procedure da seguire per la sostituzione dei calciatori/calciatrici:

- la segnalazione all'arbitro dei calciatori/calciatrici che si intendono sostituire sarà effettuata - a gioco fermo e sulla linea mediana del terreno di gioco - a mezzo di cartellini riportanti i numeri di maglia dei calciatori/calciatrici che debbono uscire dal terreno stesso o di tabellone luminoso;

- i calciatori/calciatrici di riserva non possono sostituire i calciatori espulsi dal campo;

- i calciatori/calciatrici di riserva, finché non prendono parte al gioco, devono sostare sulla panchina riservata alla propria Società e sono soggetti alla disciplina delle persone ammesse in campo; le stesse prescrizioni valgono per i calciatori/calciatrici sostituiti/e e per i calciatori/calciatrici non utilizzati/e, i quali non sono tenuti ad abbandonare il campo al momento delle sostituzioni".

La Redazione