Calciomercato LIVE

Seconda C - Ultimi 90 minuti in cui si deciderà tutto, titolo compreso

Di Vita (Fc Biella)
Di Vita (Fc Biella)

FC BIELLA-VALLE ELVO OCCHIEPPESE

Partita cruciale per i destini di entrambe le compagini biellesi. L'Fc Biella vorrà vincere per staccare la VEO a 10 punti e saltare così il primo turno dei playoff; il primo posto, infatti, è ormai irraggiungibile in virtù della classifica avulsa. La VEO, a sua volta, non vorrà perdere per avere la certezza di disputare la post season. Nei padroni di casa mister Ghiron opterà per il solito undici con Fino in coppia con Di Vita davanti; negli ospiti, mister Missaggia dovrebbe confermare l'undici che domenica ha battuto la Quaronese. Sempre out Marini, Curti, Bizzocchi, Achilli e Monti, l'unico dubbio sarà quello in difesa tra Canova e Abis.

FC BIELLA (4-4-2): Santopietro; Bianchetto, Vercellino, Chiarello, Salmistraro; Cerra, Logiacco, Botta, Vaglienti; Fino, Di Vita. All.: Ghiron

VALLE ELVO OCCHIEPPESE (4-3-3): Scalabrino; Abis, Bardone, Galleran, Gracis; Sacchet, Curelli, Bertagnini; Luppi, Forzone, Feletti. All.: Missaggia

LESSONA-BETTOLE

Tutto in 90 minuti. Un match da dentro o fuori per Lessona e Bettole, che si giocheranno la stagione nell'ultimo e decisivo match. Ai biellesi basterà un pareggio per centrare la salvezza, gli ospiti invece dovranno vincere oppure pareggiare sperando in una sconfitta del Pollone contro il Grignasco. Out Robino per squalifica, mister Garreffa conferma il 4-2-3-1 che sta portando ottimi risultati per conquistare la salvezza. Bettole decimato dalle squalifiche.

LESSONA (4-2-3-1): Biamino; Trabaldo, Achino, Motto, Bianchetto; Colombera, Frezzati; Lanza, Belli, Revolon; Pizzato. All.: Garreffa

POLLONE-GRIGNASCO

Vincere, per evitare di dover guardare il risultato di Lessona, poter festeggiare la salvezza ed evitare brutte sorprese. Il Pollone non potrà davvero fallire, visto che incontrerà una compagine che ha raggiunto l'obiettivo salvezza e avrà quindi minori motivazioni rispetto ai biellesi. Non ci sarà sicuramente Greggio per squalifica; mister Tarello lo sostituirà con Bottone, che sarà l'unico cambio rispetto all'undici che ha battuto il Lenta.

POLLONE (4-4-2): Ferrari S.; Fenaroli, Guarino, Ricci, Pramaggiore; Trompetto, Fad El Kheir, Benna, Bottone; Ferrari F., Lavecchia. All.: Tarello

QUARONESE-TORRI BIELLESI

Ultima gara che conta relativamente in quanto la Quaronese, dopo la sconfitta di domenica scorsa contro la VEO, non potrà più raggiungere i playoff, mentre le Torri hanno già agguantato la post season, ma vorranno comunque provare a vincere per mantenere la quarta posizione. Mister Gariazzo terrà però a riposo diversi uomini in vista dei playoff, tra cui i diffidati Enesto e Marinoni; Acciarito tra i pali al posto dello squalificato Furlan, a centrocampo si rivedrà il forte De Gasperin tra gli undici titolari.

TORRI BIELLESI (4-3-3): Acciarito; Guardino, Beltrami, Tressoldi, Morra; Spilinga, Badà, De Gasperin; Fontanella, Rotariu, Didioni. All.: Gariazzo

LA CERVO-LENTA

Gara che vale l'onore ed il settimo posto in classifica; La Cervo, vincendo, avrà la possibilità di scavalcare i rivali di giornata e conquistare la settima piazza. Mister Maggio vorrà chiudere bene una stagione fatta di alti e bassi, affidandosi davanti a Peli, che giocherà come punta centrale.

LA CERVO (4-3-3): Baù; Mansi, Pellanda, Fiora. Palestro; Magagna, Cagni, Zen; Crispo, Peli, Cerutti. All.: Maggio

L'altro incontro di giornata:

PRO ROASIO-LOZZOLO

La partita che potrebbe decidere il campionato. Ai padroni di casa, primi con 52 punti, basterà un pareggio per conquistare la prima categoria. Gli ospiti, secondi a -3, dovranno vincere per conquistarsi lo spareggio promozione.

Riposa: Masserano Brusnengo

Luca Bottura