Promozione girone A - Cinque squilli Oleggio, Omegna che rimonta!

Bini, ancora decisivo dal dischetto
Bini, ancora decisivo dal dischetto

Ancora due vittorie per le prime due della classe ma non sono stati successi cristallini per Accademia Borgomanero e Città di Verbania che faticano più di quanto fosse lecito attendersi per conquistare i tre punti in trasferta. L'Accademia Borgomanero torna da Pieve Vergonte che con sonoro 2-4 ma solamente nel finale l'autorete di Pirone ha chiuso i giochi di una partita rimasta in bilico grazie alla doppietta di un ritrovato Mariano; ancora maggiori i rischi corsi dai verbanesi a Roccapietra, la squadra di Talarico capitalizza al massimo il rigore nel primo tempo di Bini ma deve ringraziare l'errore dal dischetto di Mangolini, che avrebbe potuto portare alla Dufour un fondamentale punto salvezza. In tutto questo i playoff sono ancora più lontani dopo la sconfitta interna della Fulgor Valdengo che cede alla rimonta dell'Omegna, sotto a fine primo tempo ma vittoriosa (1-3) al 90': i biellesi devono dividere ora la terza piazza con l'Oleggio, capace di rifilare cinque schiaffi al Bianzè. Successi esterni anche per Valduggia (0-2 alla Sparta Novara) e Dormelletto (0-1 a Trecate) mentre è uno scialbo 0-0 quello maturato a Castelletto tra i ticinesi padroni di casa e il Briga. Ossigeno per il Ce.Ver.Sa.Ma.: il 6-2 contro le derelitte Scuole Cristiane allontana i biellesi dalle zone basse della classifica.

Omegna corsara, Valdengo sbancata - Tutti i risultati del 20° turno e la classifica aggiornata

Carmine Calabrese