Calciomercato LIVE

Prima B - Cossato chiamato al salto di qualità contro la Biogliese

Davide Ariezzo, allenatore Cossato
Davide Ariezzo, allenatore Cossato

19° GIORNATA

CITTA' DI COSSATO - BIOGLIESE VALMOS

Grande sfida all' "Abate" di Cossato con i blues chiamati al vero salto di qualità dopo le tre vittorie consecutive arrivate con squadre di medio bassa classifica. All'andata con la Biogliese arrivò il primo stop stagionale, ora mister Ariezzo chiede ai suoi ragazzi punti anche negli scontri diretti per dimostrare la vera forza della sua squadra. Mister Inglesi, che tornerà nella sua Cossato, proverà a fare il classico scherzo di Carnevale a capitan Antoniotti e compagni raggiungendoli così in classifica. Per quanto riguarda le formazioni il Città di Cossato ritrova Lama al rientro dalla squalifica e conta di recuperare Celussi, mentre in avanti Marazzato convive con i soliti acciacchi, ma stringerà i denti e ci sarà in coppia con Chieppa. Inglesi non potrà schierare Bolzonella squalificato, torna così Quaregna dal primo minuto al centro della difesa; in attacco ancora indisponibile Ottino che sarà sostituito da Zanino nel tridente offensivo con Spagnolo e l'ex Calise.

Città di Cossato (4-4-2): Lancini; Adamo, Lanza, Antoniotti, Rocco; Ramella, Ravetto, Lama, Curatolo; Chieppa, Marazzato. All. Ariezzo.

Biogliese Valmos (4-3-3): Dipaolo; Zuccone, Salgarella, Quaregna, Finà; Scaccianoce, Vaglio Ostina, Rihane; Zanino, Calise, Spagnolo. All. Inglesi.

VIGLIANO - VALLE CERVO ANDORNO

Derby importante in ottica playoff quello che si disputerà domani al Comunale di Vigliano tra i padroni di casa e la VCA. Il Vigliano è chiamato alla vittoria per vendicare il pesante passivo dell'andata e farsi sotto decisamente alla zona playoff non facendosi così scappare gli andornesi che in caso di tre punti allungherebbero a sette punti il proprio vantaggio sui giallorossi. Mister Magaraggia orientato a riproporre il 3-5-2 delle ultime uscite con il rientro a centrocampo di Pareschi dopo l'infortunio patito a metà Gennaio; in attacco Umeroski e Caviglia con il primo che cercherà il gol dell'ex contro la squadra che l'ha consacrato in passato, così come Banino passato in estate dagli andornesi al Vigliano. Acciaccato Filippazzo, nel caso non ce la facesse pronto Sola al suo posto. Mister Policante lamenta ancora gli infortuni di Brazzale, Milano, Danieli a cui si aggiungono le defezioni di Lorenzo Motta, Morandi, Barzan e Verona. Ferrero stingerà i denti e andrà in panchina anche se è difficile un suo utilizzo. Difesa quindi da reinventare con i giovani Barca e Ronco titolari, mentre in avanti le speranze sono affidate alla freschezza di Dovana oltre che al solito Matteo Motta.

Vigliano (3-5-2): Lamantia; Rega, Zorio, Filippazzo; Banino, Pareschi, Foglia Crosa, Damas, Marra; Caviglia, Umeroski. All. Magaraggia.

Valle Cervo Andorno (4-3-3): Perugia; Pizza, Tiboldo, Ronco, Barca; Eulogio, Isabelli, Majolo; Pidello, Dovana, M. Motta. All. Policante.

VIRTUS VERCELLI - CHIAVAZZESE

Non c’è più tempo e margine per perdere punti per strada per la Chiavazzese se vuole attestarsi il prima possibile tra le compagini che a fine stagione parteciperanno ai playoff. Ora non bastano più le ottime idee di gioco, ma serve anche concretezza sotto porta per non vanificare quanto di buono costruito. Mister Zucca non avrà a disposizione De Simone reduce da un infortunio alla caviglia e lo squalificato Giunta. Terminata in anticipo, invece, la stagione di Roveri che per problemi lavorativi ha dovuto tralasciare il mondo calcistico. Tra i pali si vedrà per la prima volta il promettente portiere classe 1997 Daniel Turetta con Nelva Pasqual che sta recuperando dal problema alla schiena ma che comunque siederà in panchina. Confermati i tre quarti della linea difensiva con Rossetto che rileverà il posto di De Simone. Emanuele e Rahmi formeranno il duo di mediana con Pulze e Bottone larghi sugli esterni. In attacco si riprenderà il posto Sassi dopo il problema alla caviglia insieme a Giglio. Out Dossena.

Chiavazzese (4-4-2): Turetta; Lanza, Casana, Licheri, Rossetto; Rahmi, Emanuele, Bottone, Pulze; Giglio, Sassi. All. Zucca.

SANTHIA' - GAGLIANICO

Trasferta delicata per il Gaglianico che in emergenza piena a causa delle squalifiche (le parole di Pertel) dovrà comunque cercare di conquistare punti importanti in ottica salvezza per distanziare ancor di più il Santhià penultimo. Anche i vercellesi dovranno comunque rinunciare a diverse pedine importanti come Omar Atich e Rida. Mister Pertel dovrà inventarsi la difesa con Remorini e Aglietta squalificati che si aggiungono all'indisponibile Maggia, inoltre Croce sarà in dubbio fino al pre partita per un risentimento muscolare: non dovesse farcela sarà titolare il 2002 Martescu. In difesa arretrerà Bellinelli, con Teodori che rientrerà da titolare a centrocampo dopo due mesi di stop. In attacco coppia Bottura e Mania. Per Pertel solo Telloli in panchina come giocatore della Prima Squadra.

Gaglianico (4-4-2): Bini; Martescu, Terrani, Bellinelli, Pozzo; Scaramuzzi, Teodori, Giordano, Disderi; Bottura, Mania. All. Pertel.

PONDERANO - SERRAVALLESE

Dopo quattro partite con scontri ai vertici per i nerostellati si presenta un match agevole sulla carta guardando la classifica, ma che rappresenta diverse insidie. La Serravallese è precipitata verso il basso della classifica ed in settimana ha assistito al cambio alla guida tecnica con l'arrivo di Vidali e questo potrebbe motivare ancor di più i sesiani nell'ottenere un risultato positivo sul campo della capolista. Mister D'Ambrogio lamenta alcune defezioni: Giavarra ha subito un infortunio muscolare nella sfida con la Chiavazzese, così come Dani; mentre è ancora in dubbio il rientro di Paolo Alberto. 

Ponderano (4-2-3-1): Sazimanoski; Filopandi, Rosso, Cagnoni, Gilardino; Ferrigno, M. Pellegrino; Rizzo, Ivaldi, Patti; Friddini. All. D'Ambrogio.

Il programma completo della diciannovesima giornata - Gattinara a Livorno Ferraris.

Andrea Marini