Calciomercato LIVE

IL PAGELLONE - Prima Categoria: top 11 e analisi squadre

Hamza Rihane, in gol domenica
Hamza Rihane, in gol domenica

CITTA' DI COSSATO 8,5: vittoria sudata sul campo del Santhià per i blues che riescono a rosicchiare due punti alla capolista Ponderano grazie al 1-2 finale firmato da Lanza e Gario. Una partita difficile per i blues visto il gioco maschio dei vercellesi, ma capitan Antoniotti e compagni non si sono fatti sorprendere e sono riusciti ad avere la meglio contro un avversario ostico per le caratteristiche di gioco. La vittoria in questo tipo di partita conferma i passi in avanti fatti dai ragazzi di mister Ariezzo, all'andata i blues avrebbero faticato maggiormente in questo tipo di gare. Domenica prossima si tornerà a giocare davanti al pubblico amico ospitando il Gaglianico, l'occasione è ghiotta per recuperare altri punti alle squadre di testa visto lo scontro diretto tra Ponderano e Gattinara.

CHIAVAZZESE 8: il massimo risultato con il minimo sforzo. È questa la frase che racchiude la domenica sportiva dei blucremisi che hanno liquidato già nel primo tempo la pratica Serravallese grazie al gol dagli undici metri di Giunta e al guizzo di Pulze. Una Serravallese senza troppe pretese che si è resa pericolosa poche volte davanti al numero uno Nelva e, dato ciò, la Chiavazzese ha avuto i margini per impostare una gara per portarsi subito in vantaggio e per poi amministrare quanto di buono fatto. I lanieri parevano essere un po’ stanchi fisicamente visto il pesante lavoro atletico effettuato nella pausa invernale, ma questo non ha impedito i padroni di casa di essere sempre pericolosi impostando, tramite capitan Giunta, delle gradevoli soluzioni tattiche. Prossima giornata Chiavazzese impegnata sul campo del Pro Palazzolo: compagine che sta navigando nella zona centrale della graduatoria.

BIOGLIESE VALMOS 7: Biogliese ValMos che porta a casa i 3 punti all’ultimo respiro. Buona prestazione dei ragazzi di mister Inglesi giocata ad alto ritmo con l’attacco che si è reso molto pericoloso - a differenza dell’ultima gara contro il Ponderano - e che ha trovato dopo 15’ la via del gol grazie al jolly Rihane. Da qui la Virtus Vercelli si rende molto pericolosa e beffa il portiere biancorosso Dipaolo con un gol da cineteca: stop di petto e calcio al volo in porta da centrocampo. I biellesi non demordono e il gol del vantaggio arriva tramite la rete del neo entrato Gasparetto che insacca una respinta della retroguardia vercellese. Biogliese ValMos dunque convincente che non perde terreno dal trio di testa Ponderano, Gattinara e Città di Cossato: restando a -2 dal secondo posto e a 7 lunghezze dai nerostellati. Nella 17ª giornata la Biogliese ValMos sarà ospite del Livorno Ferraris e la vittoria deve essere un imperativo se non vogliono perdere posizioni in classifica e continuare a convincere portando avanti il pregevole lavoro effettuato fino a qui.

GAGLIANICO 7: altro risultato positivo, il quarto di fila,in una partita sulla carta proibitiva per i biancoblu, contro un Vigliano apparso in crescita nelle ultime uscite. Un pareggio fondamentale nella corsa salvezza, che lascia però un pizzico di amaro in bocca a Remorini e compagni, in quanto l'1-1 degli ospiti è arrivato a cinque minuti dalla fine. Risultato comunque giusto; nel primo tempo il Vigliano ha fatto la partita, con il portiere biancoblu Quaregna come al solito strepitoso, capace di neutralizzare un calcio di rigore ad Umeroski. Nella ripresa mister Pertel azzecca la mossa, inserendo Mania al fianco di Bottura in avanti; ed è proprio Mania a sfruttare un assist del compagno per portare in vantaggio i suoi. Il pareggio finale del Vigliano soddisfa comunque tutti in casa Gaglianico, con la zona playout che si allontana ulteriormente: ora il vantaggio biancoblu è salito a tre punti. Nel turno successivo i biancoblu faranno visita al Città di Cossato cercando l'impresa di uscire dall'Abate con un risultato positivo.

VALLE CERVO ANDORNO 7: gli scacchi sono riusciti a rallentare la corsa della capolista Ponderano bloccandola sul risultato di 2 a 2. Dopo l'avvio shock la VCA è riuscita a rientrare in partita con i gol di Dovana e Matteo Motta sul finire della prima frazione, ma nel secondo tempo hanno sprecato il calcio di rigore perdendo così la possibilità di sconfiggere i nerostellati. La squadra di Policante si conferma sempre più difficile da affrontare sul campo amico ed è da questo fattore che dovranno basare il loro girone di ritorno per centrare un piazzamento playoff. Nella seconda giornata di ritorno trasferta a Vercelli contro la Virtus, serviranno tre punti per restare agganciati al treno delle prime cinque.

PONDERANO 6,5: se nella scorsa giornata con la Biogliese i nerostellati avevano ottenuto i tre punti non disputando la loro miglior partita, contro la VCA hanno fornito un'ottima prestazione ma non sono riusciti a fare bottino pieno. Il 2 a 2 finale ha visto la squadra di D'Ambrogio andare sul doppio vantaggio grazie ai gol del letale Friddini (un tiro un gol) e al gol di Patti dopo una bell'azione personale, poi sul finire i due gol degli andornesi mentre nel secondo tempo Sazimanoski ha neutralizzato il calcio di rigore a Motta. Dall'ambiente nerostellato grandi proteste per un rigore non concesso a favore con conseguente espulsione di Ivaldi. Le inseguitrici hanno recuperato qualche punto, ma capitan Rosso e compagni si mantengono saldi in vetta. Prossima domenica scontro diretto con il Gattinara secondo e attualmente a -5, ci si aspetta una grande reazione del Ponderano.

VIGLIANO 6: un pareggio, in rimonta, contro il Gaglianico, che serve a poco, in quanto davanti hanno vinto tutte, e la zona playoff dista ora cinque lunghezze. Buon primo tempo quello disputato dai giallorossi, che sprecano diverse occasioni tra cui un calcio di rigore con Umeroski. Ripresa invece meno brillante, con lo svantaggio e il successivo affanno alla ricerca di un pareggio che sembrava via via sempre più difficile; il merito della squadra di mister Magaraggia è stato quello di non mollare e riagguantare gli avversari grazie al bel colpo di testa di Caviglia a cinque minuti dal termine. Come detto, un pareggio che per la classifica serve a poco, ma che mantiene viva la striscia positiva dei giallorossi, che non perdono da ben nove partite. Domenica tre punti da non farsi sfuggire contro il fanalino di coda Piemonte Sport.

TOP 11 PRIMA CATEGORIA

3-4-3: Quaregna (Gaglianico); Zuccone (Biogliese), Lanza (Cossato), De Simone (Chiavazzese); Rihane (Biogliese), Giunta (Chiavazzese), Gario (Cossato), Banino (Vigliano); Patti (Ponderano), Mania (Gaglianico), Dovana (VCA). All. Zucca (Chiavazzese).

La Redazione