Calciomercato LIVE

IL PAGELLONE - Prima Categoria: top 11 e analisi squadre

Vigliano, vittoria del riscatto
Vigliano, vittoria del riscatto

VIGLIANO 7,5: torna finalmente alla vittoria il Vigliano e lo fa nella partita più attesa della stagione quella contro il Città di Cossato. Il gol di Damas su punizione in avvio di partita ha indirizzato sui binari giusti la sfida con Caviglia che ha siglato il raddoppio nel secondo tempo. La squadra di Magaraggia ha dimostrato spirito e voglia di vincere mettendo in campo tutte le energie a disposizione regalando così al tecnico la vittoria all’esordio. I tre punti permettono a Pareschi e compagni di rifiatare in classifica con zona playout dietro di cinque punti e i playoff avanti di sei lunghezze. Prossima domenica turno casalingo contro il Romagnano dove servirà dare continuità nelle vittorie.

GAGLIANICO 7: il Gaglianico sfiora l'impresa, ma riesce comunque a fermare la capolista Ponderano sull'1-1, grazie ad un'ottima partita sotto tutti i punti di vista. I biancoblu sono riusciti ad imbrigliare gli avversari grazie ad una grande organizzazione difensiva e a veloci ripartenze; in una di queste è nato il gol di Somensi (quarta rete in stagione per lui) ben imbeccato da una palla filtrante di Mania. I ragazzi di mister Pertel si sono poi difesi bene, arretrando in maniera netta il proprio baricentro solo negli ultimi venti minuti, quando il Ponderano ha alzato il pressing trovando la rete del pareggio nel finale di gara. Remorini e compagni possono però recriminare per una rete annullata al solito Somensi nel recupero, per un presunto fuorigioco segnalato dall'arbitro. I biancoblu dovranno ora essere bravi a tenere alta la concentrazione, in quanto domenica faranno visita alla Virtus Vercelli, in uno scontro cruciale ai fini della salvezza.

PONDERANO 6: mezzo passo falso della capolista, che non va oltre il pareggio nel derby sul campo del Gaglianico. Punto che però si potrebbe rivelare prezioso visto l'andamento della partita, che ha visto i nerostellati sotto di una rete già nei primi minuti di gara. Mister D'Ambrogio è stato bravo a rimodellare i suoi ad inizio ripresa, grazie agli ingressi in campo del neo acquisto Dani e Spalla; i due cambi, uniti a quello successivo di Ivaldi, hanno dato la scossa ad una squadra apparsa un po' sottotono nel primo tempo, in cui si è fatta sentire non poco l'assenza di Friddini. Dopo vari tentativi andati a vuoto, è stato proprio Ivaldi, a pochi minuti dal termine, a depositare in rete il pallone dopo una respinta del portiere su conclusione di Rizzo. Un pareggio che lascia comunque i nerostellati da soli in testa alla classifica, con la squadra di D'Ambrogio che avrà subito l'occasione di tornare alla vittoria nella sfida casalinga di domenica contro il Piemonte Sport.

BIOGLIESE VALMOS 6: piccolo passo indietro per la Biogliese che impatta 1 a 1 contro la Serravallese. I biancorossi passati in vantaggio a fine primo tempo grazie al gol di Spagnolo su assist di Finà non sono riusciti a chiudere la partita con le occasioni create nel secondo tempo che hanno visto protagonista Calise. A dieci minuti dal termine è arrivato poi il gol degli ospiti su calcio piazzato che va così ad interrompere la serie di vittorie casalinghe consecutive (5). La squadra di Inglesi si mantiene al secondo posto a -3 dal Ponderano capolista guadagnando un punto sul Città di Cossato, inoltre è ancora la miglior difesa del girone. Nel prossimo turno trasferta sul difficile campo della Pro Palazzolo, squadra molto fisica ed in forma in questo periodo visti i risultati delle ultime giornate.

VALLE CERVO ANDORNO 6: il sentito derby contro la Chiavazzese finisce 1 a 1 con gli scacchi autori di un grande primo tempo dove sono passati in vantaggio con Matteo Motta, vero uomo derby contro i blucremisi. L’espulsione di Milano a fine della prima frazione ha condizionato pesantemente l’inerzia della gara con la squadra di Policante che nel secondo tempo ha perso il pallino del gioco. Con questo punto la zona playoff è lontana 5 punti e la trasferta di prossima domenica contro la Serravallese sarà un test importante per capitan Eulogio e compagni.

CHIAVAZZESE 5,5: pareggio inutile per la Chiavazzese che non approfitta dei passi falsi delle squadre d’alta classifica. Primo tempo da dimenticare per i ragazzi di mister Zucca dove Nelva è stato decisivo nel tenere in partita la sua squadra, poi nel secondo tempo il gol di Bottone ha ristabilito la parità. Una partita che la Chiavazzese doveva vincere vista la superiorità numerica per tutti i secondi 45’ e le numerose occasioni da gol sprecate. I blucremisi restano quarti agganciando il Cossato al terzo posto, prossima domenica scontro playoff contro il Gattinara dove ritornare a vincere sarà fondamentale per staccare un’avversaria diretta prima del turno di riposo.

CITTÀ DI COSSATO 5: perde il derby con il Vigliano la squadra di mister Ariezzo che fornisce una prestazione al di sotto delle aspettative. Le assenze di Chieppa e Ramella hanno sicuramente influito visto il calibro dei due giocatori anche se i blues con maggiore precisione sotto porta avrebbero potuto pareggiare la partita dopo aver accorciato le distanze con il rigore realizzato da Curatolo. Una sconfitta arrivata in una giornata dove si potevano recuperare punti su Ponderano e Biogliese, mentre nel prossimo turno capitan Antoniotti e compagni osserveranno il turno di riposo sperando in un altro passo falso delle big del campionato per non perdere ulteriore terreno in classifica.

TOP 11 PRIMA CATEGORIA

3-4-3: Nelva (Chiavazzese); Finà (Biogliese), Rega (Vigliano), Remorini (Gaglianico); Marra (Vigliano), Isabelli (VCA), Ivaldi (Ponderano), M. Motta (VCA); Somensi (Gaglianico), Caviglia (Vigliano), Bottone (Chiavazzese). All. Magaraggia (Vigliano).

La Redazione