Calciomercato LIVE

Città di Cossato - Comunicato stampa inerente ai fatti di Livorno F.

La coscia di Marazzato a fine partita
La coscia di Marazzato a fine partita

Dopo le dichiarazioni del Livorno Ferraris in merito alla partita contro il Città di Cossato (leggi qui), la società cossatese decide di replicare per voce del proprio direttore generale avv. Rizzi Luca Carlo, tra l'altro presente ai fatti.

"La Usd Città di Cossato non intende prestare acquiescenza alle false accuse di razzismo rivolte al proprio pubblico dal Presidente del Livorno Ferraris. L’atteggiamento ingiustificatamente violento dei giocatori di casa, operato dall’inizio alla fine della gara, ha originato la tensione tra il pubblico cossatese come sempre numeroso in trasferta. Tuttavia, mai sono state rivolte nei confronti dei giocatori in campo frasi o cori razzisti o discriminatori e non si comprende per quale motivo sia stata riportata una accusa tanto grave quanto infondata. La Usd Città di Cossato è una società i cui valori si ispirano da sempre alla fratellanza, alla condivisione e al fair play. Si vuole invece sottolineare il buon senso dimostrato dal direttore di gara che, nonostante 4 giocatori di casa si fossero arrampicati sulla recinzione, in parte scavalcandola e pronunciando frasi ingiuriose e minacciose verso il pubblico cossatese, non ha comunque proceduto alla loro espulsione portando così alla fine la partita e facendo vincere lo sport."

La Redazione