IL PAGELLONE - Seconda e terza categoria: top 11 e analisi squadre

Mamino, portiere VEO
Mamino, portiere VEO
- 22062 letture

SECONDA CATEGORIA

VALLE ELVO OCCHIEPPESE 7,5: vittoria pesante quella della VEO contro un coriaceo Caresana, che nonostante l'ormai sicura retrocessione, fa sudare i ragazzi di Missaggia, che ottengono comunque i tre punti grazie alle reti di Forzone e Curti, che valgono il 2-1 finale, protetto dalle parate di un ottimo Mamino. I playoff sono ora davvero vicinissimi: basterà infatti non perdere domenica in casa contro il Lenta per raggiungere la tanto voluta post season. Per giocarsela tra le mura amiche e con due risultati su tre a disposizione, bisognerà però vincere le ultime due gare e sperare che il Romagnano non faccia mai bottino pieno.

TORRI BIELLESI 7: tre punti nel derby contro il Pollone e settimo posto raggiunto per le Torri Biellesi, ormai fuori dalla lotta playoff ma scese in campo con la mentalità giusta per chiudere bene la stagione. Grande protagonista del match Ferrero, entrato a partita in corso e autore delle due reti che hanno fissato il punteggio sul 2-0. Buona anche la prova del centrocampista Badà. Ora le Torri cercheranno di fare un favore a La Cervo, ancora in lotta per i playoff, andando a Roasio con l'obiettivo di fermare la seconda della classe e regalarsi anche un risultato positivo e di prestigio in questo finale di stagione.

MASSERANO BRUSNENGO 6: sofferenza infinita per questo Masserano, che si salva in extremis contro il Canadà pareggiando nel finale grazie ad un calcio di rigore di Pagliarin; il penalty trasformato dal bomber permette ai gialloblu di mantenere due punti vitali sulla zona retrocessione, ma che non possono far stare tranquilli Conte e i suoi ragazzi. Domenica, a Lessona, si disputerà infatti il sentitissimo derby del Bramaterra, e i rossoblu non saranno disposti a fare sconti ai rivali che rappresentano il paese vicino. Il destino del Masserano è ancora nei piedi di Pagliarin, autore del gol numero 21 in stagione, forse il più pesante degli ultimi due anni.

POLLONE 5: sconfitta indolore per i rossoblu, ormai salvi e privi di obiettivi, nel derby contro le Torri Biellesi. Nonostante il passivo di 2-+0, buona la partita disputata dal secondo portiere Travaglini, e dal fantasista Villa. I ragazzi di Tarello avranno domenica, in casa, l'occasione di giocarsi, senza nulla da perdere, la gara contro la corazzata Pro Palazzolo, ancora imbattuta e reduce da ben 13 vittorie consecutive, che l'hanno portata in prima categoria con diverse giornate d'anticipo. Fare punti sarà difficilissimo, ma un'impresa chiuderebbe alla grande una stagione vissuta tra alti e bassi.

LA CERVO 5: niente da fare per La Cervo, costretta ad arrendersi contro lo schiacciasassi Pro Palazzolo. Un 5-0 pesante, ma arrivato con un pizzico di rammarico, in quanto i biellesi hanno sciupato due importanti palle gol nei primi minuti di gioco, quando si era ancora sullo 0-0. Buone comunque le prestazioni dei soliti Pellanda in difesa e Alessio Pirchio a metà campo. Le chance per disputare i playoff non sono comunque ancora tramontate: fondamentale sarà battere il Caresana sperando nei passi falsi di Pro Roasio e Lenta, giocandosi poi tutto proprio contro il Lenta nell'ultima giornata.

LESSONA 5: come per Pollone e Torri Biellesi, queste ultime partite del Lessona servono solo per guadagnare qualche posizione in più in classifica e, da parte dei giocatori, mettersi in luce in vista della prossima stagione. La sconfitta per 3-2 contro la Quaronese dei rossoblu mette in risalto la prestazione degli autori delle due reti, Finotto e Certisi, oltre che del portiere Merchiori, abile nel neutralizzare un rigore avversario. Per fermare però la striscia negativa di quattro sconfitte consecutive, i ragazzi di Ansermino vorranno ora fare uno sgambetto al Masserano Brusnengo, che arriverà a Lessona con il coltello tra i denti, in quanto impegnato nella serratissima lotta per non retrocedere. Sarà sicuramente un derby tutto da seguire.

TERZA CATEGORIA

MONGRANDO 5,5: e anche il piccolo vantaggio di due punti è stato dilapidato dal Mongrando, che viene fermato in casa dal Grignasco e agganciato in classifica dal Bettole, ora primo a pari punti con i biellesi. Sotto di due reti, i ragazzi di mister Borri sono riusciti a rimontare, grazie ai gol di Ganino e Teagno, prendendosi alla fine un punto che potrebbe risultare anche decisivo, ma, sommato a quelli persi in precedenza, lascia un grosso amaro in bocca ai biancoverdi. Ora, paradossalmente, la situazione si è capovolta, con il Bettole favorito per il titolo, in quanto disputerà l'ultima partita in casa contro il Voluntas Novara, terzultimo, mentre capitan Teagno e compagni andranno a giocarsi tutto sul difficile campo del Lozzolo, terzo in classifica e che vorrà prepararsi al meglio per disputare i playoff da protagonista. In caso di arrivo a pari punti tra Bettole e Mongrando, verrà disputato un infuocato spareggio per decidere chi verrà promosso in seconda categoria.

TOP 11 SECONDA/TERZA CATEGORIA

3-4-3: Mamino (VEO); Pellanda (La Cervo), Beltrami (Torri Biellesi), Certisi (Lessona); Ferrero (Torri Biellesi), Cianciolo (Mass/Brus),Villa (Pollone), Badà (Torri Biellesi); Teagno (Mongrando), F.Pagliarin (Mass/Brus), Curti (VEO). All.: Peretti (Torri Biellesi)

Luca Bottura