Fc Biella a Lozzolo per rimanere nella scia della Pro Roasio

Ghiron, allenatore Fc Biella
Ghiron, allenatore Fc Biella

LOZZOLO-FC BIELLA

Trasferta molto complicata per l'Fc Biella, che a Lozzolo vuole difendere il secondo posto dall'assalto proprio dei padroni di casa (terzi a meno due punti), cercando nello stesso tempo di non far scappare la Pro Roasio capolista, avanti di quattro punti sui biellesi. Mister Ghiron dovrebbe confermare l'undici che ha sconfitto domenica il Bettole, con l'inserimento di Salmistraro al posto di Certisi e con Cerra, al rientro della squalifica, che riprenderà il suo posto sulla corsia di destra; davanti agirà la coppia Di Vita-Bottone.

FC BIELLA (4-4-2): Santopietro; Chiarello, Vercellino, Bianchetto, Salmistraro; Cerra, Botta, Logiacco, Fino; Di Vita, Bottone. All.: Ghiron

POLLONE-LA CERVO

Unico derby biellese di giornata, ma molto delicato quello che si giocherà a Pollone tra i padroni di casa e La Cervo. I rossoblu vogliono vincere, per evitare sorprese e ritrovarsi nelle zone calde della classifica; mister Tarello avrà però molti assenti, soprattutto a centrocampo, ma non rinuncerà al suo tridente offensivo titolare composto da Ferrari, Lavecchia e Piacenza. Gli ospiti non potranno permettersi altri passi falsi e vorranno portare a casa i tre punti per avvicinarsi alla zona playoff, lontana sei lunghezze; mister Maggio non potrà contare sullo squalificato Fiora, ma anche su Zanone e Santini. Davanti tridente formato da Crispo, Peli e Boin, che dovrebbe tornare in attacco. 

POLLONE (4-2-3-1): Ferrari S.; Tassone, Ricci, Guarino, Schiapparelli; Fad El Kheir, Benna; Trivero Boli, Ferrari F., Lavecchia; Piacenza. All.: Tarello

LA CERVO (4-3-3): Baù; Mansi, Lucano, Pellanda, Palestro; Bortolotto, Magagna, Cagni; Crispo, Boin, Peli. All.: Maggio

BETTOLE-VALLE ELVO OCCHIEPPESE

Trasferta insidiosa per la VEO che affronta un Bettole affamato di punti salvezza. Mister Missaggia dovrà cambiare modulo in quanto gli mancherà praticamente quasi tutto il centrocampo titolare; out sicuramente Monti per squalifica e Bertagnini per infortunio, non dovrebbe farcela nemmeno Sacchet che si è fermato in settimana. Mancheranno anche Mamino (in porta ci sarà ancora Achilli) e Bosio. Classico 4-4-2 con Abis adattato in mezzo al campo e la coppia Marini-Forzone per provare a vincere e accorciare sulle prime cinque in classifica.

VALLE ELVO OCCHIEPPESE (4-4-2): Achilli; Bardone, Canova, Galleran, Gracis; Bizzocchi, Curelli, Abis, Luppi; Forzone, Marini. All.: Missaggia

GRIGNASCO-LESSONA

Sfida salvezza per il Lessona, che contro il Grignasco si gioca una bella fetta di permanenza in seconda categoria. Mister Garreffa dovrà rinunciare ad Achino e Biancato, e proverà a giocare con un inedito 4-2-3-1 con Pizzato unica punta e gli esterni Revolon e Robino pronti a inserirsi per trovare la tanto attesa prima vittoria stagionale.

LESSONA (4-2-3-1): Biamino; Villa, Frezzati, Colombera Gia., Zighetti; Motto, Bianchetto; Robino, Belli, Revolon; Pizzato. All.: Garreffa

MASSERANO BRUSNENGO-PRO ROASIO

Contro i primi della classe il Masserano cercherà di fare un'altra partita gagliarda per portare a casa punti che sarebbero pesantissimi per la zona salvezza. Out il portiere Brocca, Fabio Pagliarin e Andrea Lamantia, mister Peretti dovrebbe confermare la formazione che ha ben figurato in casa del La Cervo, con Daniele Lamantia in appoggio a Fontana in attacco.

MASSERANO BRUSNENGO (4-4-1-1): Brocca; Scognamiglio, Tonella, Pagliarin E., Bazzano; Pirchio, Cozzi, Cianciolo, Gervasio; D. Lamantia; Fontana. All.: Peretti

L'altro incontro di giornata Lenta - Quaronese si è già giocato, qui risultato e marcatori —> LENTA - QUARONESE

Riposa: Torri Biellesi

Luca Bottura