IL PAGELLONE - Seconda e terza categoria: top 11 e analisi squadre

Peretti, allenatore del Mass/Brus
Peretti, allenatore del Mass/Brus

SECONDA CATEGORIA

FC BIELLA 7: vittoria sofferta contro il Bettole, arrivata solo nei minuti finali grazie ad un'autorete, ma fondamentale ai fini della classifica, per staccare Torri Biellesi e Lozzolo e non mollare la presa nei confronti della capolista Pro Roasio, sempre avanti con quattro punti di vantaggio sui gialloneri. Delicata trasferta domenica in casa del Lozzolo, terzo in classifica a -2 dalla banda Ghiron: una vittoria potrebbe mettere già un tassello importante verso la conquista dei playoff, obiettivo minimo stagionale.

MASSERANO BRUSNENGO 6,5: un buon pareggio a reti inviolate in casa del La Cervo, che permette ai gialloblu di agganciare al terzultimo posto il Bettole. Un Masserano che lotta, che gioca con grande compattezza e determinazione, e ora la salvezza è alla portata di una squadra che dopo il girone d'andata sembrava entrata in un tunnel senza luce. Tra i migliori in campo il portiere Brocca, autore di una grande parata, ma espulso nel finale e squalificato dal giudice sportivo per due giornate. Domenica a Masserano arriverà la Pro Roasio prima in classifica, ma i ragazzi di Peretti venderanno cara la pelle per strappare un altro risultato positivo.

TORRI BIELLESI 6,5: un buon punto quello conquistato dalle Torri sul difficile campo della Valle Elvo Occhieppese. Contro una squadra che voleva provare a tutti i costi a vincere per accorciare in classifica, i ragazzi di mister Gariazzo si sono difesi bene, portando a casa un punto molto importante per mantenere il distacco su una diretta concorrente per la zona playoff. Domenica turno di riposo per capitan Tressoldi e compagni.

VALLE ELVO OCCHIEPPESE 6: pareggio casalingo contro le Torri Biellesi, che sa di occasione persa per accorciare il distacco dalla zona playoff. La forte resistenza degli avversari ha bloccato i tanti giocatori offensivi dei biancorossi, capaci di creare poche occasioni da gol per vincere la partita. Domenica trasferta in casa del pericolante Bettole; serviranno i tre punti per non lasciarsi scappare quelle davanti.

LA CERVO 5,5: solo un pareggio casalingo nel derby contro il Masserano Brusnengo per i biamcoblu. Per mister Maggio e i suoi ragazzi uno 0-0 amaro, in quanto davanti le dirette concorrenti si sono fermate a vicenda e sarebbe stato fondamentale portare a casa i tre punti per accorciare sulle zone alte. Partita brutta, giocata con poca determinazione, e con gli uomini chiave che hanno avuto difficoltà ad esprimersi e ad impostare il gioco. Come se non bastassero i due punti persi, è arrivata anche la stangata del giudice sportivo al difensore Fiora, espulso nel finale del match e squalificato dal GS per beh cinque giornate. Domenica altro derby, in casa del Pollone, da provare a vincere per non dire già quasi addio al sogno playoff.

LESSONA 5: altra sconfitta per il Lessona, in casa 2-0 contro il Lenta, che non pregiudica più di tanto la classifica (la salvezza è sempre a -2) ma porta altra negatività ad un ambiente che non riesce a sbloccarsi. C'è bisogno di smuovere quel pesantissimo zero nella casella delle vittorie; domenica, a Grignasco, i rossoblu ci riproveranno per dare una sterzata alla stagione.

TERZA CATEGORIA

MONGRANDO 6: pareggio a reti bianche quelli ottenuto dal Mongrando in casa del Caresana, quarto in classifica. Un pari non proprio felicissimo, vista la vittoria del Tridinum, secondo alle spalle dei biancoverdi, ma sempre più vicino: ora il vantaggio dei Biellesi è di soli due punti. Tra i migliori in campo di domenica il portiere Zorzan, Acquadro e Di Blasi. Nel prossimo turno i ragazzi di mister Uccheddu dovranno obbligatoriamente tornare a vincere; a Mongrando arriverà infatti il fanalino di coda Deejay Football Team, squadra ancora a secco di vittorie ma che nell'ultimo turno ha pareggiato contro il Caltignaga.

CITTÀ DI SANDIGLIANO 5: sconfitta pesante quella dei biancorossi, in casa contro il Varallo Pombia, una delle dirette concorrenti per la zona playoff. Nonostante il vantaggio di capitan Gemma, i ragazzi di mister Borri si sono fatti rimontare, perdendo una partita che poteva essere quella della svolta; inutile la rete di Napoletano, entrato nel secondo tempo nonostante non fosse al meglio, gli ospiti sono riusciti a segnare quattro reti e a portarsi al terzo posto in classifica. Per il Sandigliano ci sarà comunque subito l'occasione di rifarsi: domenica, in casa della Granozzese, la chance di portarsi a -1 dagli avversari, che occupano il quinto posto in graduatoria.

TOP 11 SECONDA/TERZA CATEGORIA

3-5-2: Furlan (Torri Biellesi); Acquadro (Mongrando), Galleran (VEO), Tonella (Mass/Brus); Botta (FC Biella), Sacchet (VEO), Spilinga (Torri Biellesi), Di Blasi (Mongrando), Gemma (Sandigliano); Napoletano (Sandigliano), Forzone (VEO). All.: Peretti (Mass/Brus)

Luca Bottura