Prima B - Ponderano vince, ma il Cossato c'è! Gaglianico, 4 espulsi

Dani punisce la Chiavazzese
Dani punisce la Chiavazzese

Vittoria pesantissima del Ponderano nel derby contro la Chiavazzese per 1 a 2. I nerostellati passano in vantaggio nel primo tempo con il gol di Simone Dani (uno dei tanti ex) con i giocatori di D'Ambrogio scaltri nel battere veloce un calcio di punizione. Nella ripresa penalty protagonisti: al 15' Giunta ristabilisce la parità, ma al 30' bomber Friddini non perdona la sua ex squadra dagli undici metri e consegna i tre punti alla capolista che si porta a +4 da Città di Cossato e Gattinara seconde. La Chiavazzese ha messo in campo un'ottima prova, ma sembra ancora mancare qualcosa per diventare una squadra vincente; il posto playoff è comunque conservato.

Vince facile il Città di Cossato sul campo del Piemonte Sport con un rotondo 3 a 0 grazie alle firme di Chieppa, Curatolo e Marazzato su calcio di rigore. I blues non hanno avuto problemi con i vercellesi che non hanno dimostrato lo spirito combattivo di inizio stagione, questi tre punti consentono ai ragazzi di Ariezzo di allungare la propria striscia di vittorie consecutive e di conquistare la seconda piazza raggiungendo il Gattinara. Piemonte Sport sempre ultimo con 6 punti.

Basta un gol di Calise alla Biogliese per superare il Vigliano nel derby valido per la lotta playoff. L'ex bomber giallorosso ha gonfiato la rete al 21' permettendo poi alla sua squadra di gestire il vantaggio e conquistare tre punti fondamentali per un piazzamento nelle prime cinque. La squadra di Inglesi è ora quarta a due punti dalla seconda piazza e con un vantaggio di quattro punti sulla sesta in classifica; il Vigliano perde, ma il quinto posto è comunque sempre vicino (-5).

La Valle Cervo Andorno vince con i suoi giovani in vetrina infatti due dei tre gol messi a segno contro il Livorno Ferraris sono siglati da due giocatori prodotti dal vivaio: il '98 Pidello e il 2000 Bonaiti. A sbloccare la partita ci ha pensato però Andrea Dovana, vero colpo del mercato invernale, con un gran gol permettendo così agli scacchi di mettere la partita in discesa. Zona playoff nuovamente nel mirino ad un solo punto per Eulogio e compagni, mentre per il Livorno battuta di arresto dopo i recenti buoni risultati.

Il Romagnano si aggiudica lo scontro salvezza con il Gaglianico in un match molto movimentato. Novaresi sul doppio vantaggio nel primo tempo con i biancoblu bravi ad accorciare con Bottura. Nella seconda frazione si scaldano gli animi dopo uno scontro violento tra un attaccante e Remorini il difensore di Pertel reagisce e subisce il rosso, da qui attimi confusionali con l'arbitro che estrae altri tre cartellini rossi ad Aglietta, Ranotto e Schellino. Il Romagnano allunga sulla zona rossa, mentre il Gaglianico ora dovrà fare i conti con le numerose squalifiche per riconquistare un posto salvezza.

Pesante sconfitta casalinga per la Serravallese con la Pro Palazzolo che passeggia sugli avversari vincendo 4 a 0. Al termine della partita esonero del tecnico della Serravallese Trivelli, a conferma di come negli ultimi mesi siano insorti alcuni problemi in casa sesiana. Ora Travaglia e compagni hanno un solo punto di vantaggio sulla zona playout, mentre la Pro Palazzolo si conferma squadra da metà classifica e che difficilmente si farà sfuggire la salvezza diretta.

Non va oltre l'uno a uno il Gattinara in casa contro la Virtus Vercelli ed ora si vede raggiungere al secondo posto dal Città di Cossato. Per la Virtus un buon punto su un campo difficile per avvicinarsi alla salvezza diretta.

La classifica completa con i risultati di giornata - Trivelli non è più l'allenatore della Serravallese.

Andrea Marini