Calciomercato LIVE

IL PAGELLONE- Seconda e terza categoria: top 11 e analisi squadre

Borri, allenatore della settimana
Borri, allenatore della settimana

SECONDA CATEGORIA

VALLE ELVO OCCHIEPPESE 6,5: buona prestazione dei biancorossi contro l'ex capolista FC Biella. Il risultato di 1-1 non soddisfa appieno Sacchet (autore della rete su punizione del momentaneo vantaggio)e compagni, ma può sicuramente essere un buon viatico verso un girone di ritorno da protagonisti. Lo svantaggio di soli due punti sulla zona playoff non è sicuramente incolmabile. Oltre all'autore del gol Sacchet, da registrare le ottime prestazioni del solito Monti a centrocampo e di Gracis in difesa. Domenica turno di riposo per i ragazzi di Missaggia.

FC BIELLA 6,5: punto importante quello conquistato dai gialloneri in casa della Valle Elvo Occhieppese; vero che i ragazzi di Ghiron si ritrovano ora al secondo posto, scavalcati dalla Pro Roasio, ma uscire imbattuti da Occhieppo non è cosa semplice per nessuna squadra. La rete di Di Vita (la nona stagionale per lui) ha permesso a Vercellino e compagni di guadagnare un punto su Lozzolo e Torri Biellesi, le due compagini terze in classifica, e rimanere comunque ad una sola lunghezza dalla nuova capolista. Buona partita da parte di tutti, in particolare di Chiarello, Di Vita e Pegoraro, autore di una super parata nel finale su tiro di Marini. Domenica, alla prima di ritorno, scontro diretto in casa delle Torri Biellesi.

LA CERVO 6,5: dopo l'ottima prestazione contro il Lozzolo, dove però non sono arrivati punti, altra buona partita quella disputata dai biancoblu in casa del Lenta, dove stavolta è arrivato un punto che fa comunque morale e muove la classifica. Nonostante un campo su cui è difficile giocare palla a terra, i biancoblu a sprazzi hanno giocato un buon calcio, portandosi sul doppio vantaggio dopo neanche un quarto d'ora con Pellanda e Magagna; i biellesi hanno però staccato troppo presto la spina, subendo la rimonta già nel primo tempo e il sorpasso del Lenta nella ripresa. La doppietta di Magagna ha però ristabilito la parità, con i ragazzi di mister Maggio che avrebbero anche meritato qualcosa in più viste le occasioni create nel finale e la reazione avuta dopo lo svantaggio. Proprio Maggio è stato allontanato dal campo nella ripresa, a seguito dell'espulsione di Zanone; l'attaccante biancoblu dovrà stare fuori per tre giornate per decisione del Giudice Sportivo. La Cervo, con in testa mister Maggio (squalificato anche lui fino al 26/12/2017) contesta questa decisione in quanto non ritiene corretto quanto scritto dall'arbitro nel referto alla fine della partita. Domenica trasferta in casa del Grignasco.

LESSONA 6: due volte in vantaggio, i rossoblu si sono fatti raggiungere dal Bettole nella sfida cruciale per la zona salvezza. Ancora rinviato quindi l'appuntamento con la prima vittoria per i ragazzi di mister Garreffa, che comunque conquistano un punto in trasferta che li consente di agganciare il Masserano e rimanere a -2 dalla zona salvezza, occupata proprio dal Bettole. Non è bastato il terzo gol stagionale di Revolon e la rete di Bianchetto per sbloccare la casella delle vittorie, in quanto i biellesi non sono riusciti nuovamente a concretizzare le 7/8 palle gol avute; Colombera e compagni ci proveranno domenica nella complicata trasferta di Lozzolo.

TORRI BIELLESI 5,5: sconfitta amara per le Torri, che non approfittano del pareggio dell'FC Biella e si allontanano dalle prime due posizioni della classifica. La Quaronese espugna Candelo e si porta a soli due punti dai gialloverdi; inutile la rete nel primo tempo di Fontanella. Domenica faccia a faccia con l'FC Biella, in una partita da provare a vincere per le Torri Biellesi, per agganciare gli avversari di giornata al secondo posto.

POLLONE 5: senza due giocatori importanti come Guarino e Federico Ferrari, il Pollone non è riuscito a conquistare punti nella trasferta di Grignasco, perdendo per 4-2 in una sfida che poteva virtualmente chiudere il discorso salvezza già alla fine del girone d'andata. Non è bastata la doppietta di Piacenza e la buona prestazione del solito Villa per uscire dal momento difficile che stanno attraversando i rossoblu. Domenica trasferta delicata in casa del Masserano: vietato perdere, perché in caso di sconfitta la zona retrocessione si avvicinerebbe pericolosamente.

TERZA CATEGORIA

CITTÀ DI SANDIGLIANO 8: colpaccio dei biancorossi, che vincono il derby con il Mongrando in trasferta per 4-3 e, con 16 punti, si portano a sole 5 lunghezze dalla zona playoff. Partenza a razzo dei ragazzi di mister Borri, che vanno sul doppio vantaggio grazie alle reti di Morello (partita monumentale in marcatura su Teagno) e di uno dei tanti ex, Napoletano. Dopo la rimonta del Mongrando, la "Borri band" è tornata avanti, ancora con Napoletano, per poi segnare nella ripresa il 4-2 con Marton; a nulla è valsa nel finale la rete del 4-3 dei padroni di casa. Straordinaria prova di tutta la squadra, compreso il portiere Colla autore di un paio di miracoli sulle conclusioni avversarie; capitan Gemma e compagni dovranno ora dare continuità a questa grande vittoria, cercando di conquistare altri tre punti in casa contro il Costanzana per chiudere al meglio il girone d'andata.

MONGRANDO 5,5: sconfitta che brucia quella nel derby contro il Sandigliano ma che non scalfisce le certezze di un Mongrando capace di segnare comunque tre reti e giocarsi la partita a viso aperto e fino all'ultimo contro i biancorossi, nonostante qualche assenza importante. Mister Uccheddu dovrà rivedere qualcosa in fase difensiva in quanto i quattro gol subiti sono decisamente troppi, ma può consolarsi con la solita grande prova di Calligaris e la voglia di lottare di Teagno, autore di una buona prova anche senza l'apice del gol. I 4 punti di vantaggio sul Tridinum sono un buon margine, ma vanno confermati vincendo l'insidiosa trasferta di domenica in casa del Casalino.

TOP 11 SECONDA/TERZA CATEGORIA

4-3-3: Pegoraro (FC Biella); Morello (Sandigliano), Bianchetto (Lessona), Chiarello (FC Biella), Calligaris (Mongrando); Fontanella (Torri Biellesi), Magagna (La Cervo), Monti (VEO); Napoletano (Sandigliano), Piacenza (Pollone), Di Vita (FC Biella). All.: Borri (Sandigliano)

Luca Bottura