IL PAGELLONE - Prima Categoria: top 11 e analisi squadre

Mania, gol decisivo per il Gaglianico
Mania, gol decisivo per il Gaglianico

PONDERANO 8,5: dopo il mezzo passo falso della scorsa giornata il Ponderano torna a vincere superando per 1 a 0 il Piemonte Sport, fanalino di coda del campionato. Proprio la posizione complicata dei vercellesi in classifica ha reso difficile la partita per i nerostellati che si sono trovati di fronte una squadra molto grintosa e che ha concesso poco alla squadra di D'Ambrogio fino a 15' dal termine quando Rizzo ha siglato il gol della vittoria con un preciso pallonetto. Con questi tre punti i nerostellati allungano su tutte le dirette concorrenti e si laureano campioni d'inverno con una giornata d'anticipo. Prossima domenica in programma il derby sul campo della Biogliese seconda in classifica, in caso di vittoria il vantaggio salirebbe a ben 9 punti.

GAGLIANICO 8: grande vittoria per il Gaglianico in casa della Virtus Vercelli, che segue l'ottimo pareggio conquistato contro la capolista Ponderano. Tre punti che valgono doppio per i biancoblu in quanto arrivano contro una diretta concorrente per la salvezza e perché mister Pertel era privo di pedine fondamentali come Schellino, Ranotto, Teodori, Somensi e Maggia. L'1-0 firmato Mania a metà ripresa è frutto di una partita praticamente perfetta in fase difensiva e molto cinica davanti, con i biancoblu bravi a sacrificarsi in ogni zona del campo e ripartire con velocità in contropiede. La salvezza diretta dista ora solamente una lunghezza, e diventerà fondamentale battere il Livorno Ferraris domenica per prendere ancora più margine su un'altra delle dirette concorrenti per non retrocedere.

VALLE CERVO ANDORNO 7: torna a vincere la VCA e lo fa sul difficile campo della Serravallese dove fino a domenica aveva vinto solamente il Città di Cossato. Partita caratterizzata da numerosi errori con gli scacchi che si sono portati sul doppio vantaggio nel primo tempo grazie ai gol di Eulogio e Brazzale, ma nel secondo tempo i padroni di casa hanno ristabilito la parità fino al gol decisivo di Brazzale bravo a sfruttare un errore del portiere avversario. Grazie a questa vittoria capitan Eulogio e compagni si riportano a ridosso della zona playoff dimezzando lo svantaggio e nel prossimo turno in caso di vittoria con la Pro Palazzolo raggiungerebbero la Chiavazzese quinta.

VIGLIANO 6: dopo la vittoria con il Città di Cossato il Vigliano torna a pareggiare in casa nella sfida con il Romagnano. Allo svantaggio iniziale ci ha pensato Caviglia a ristabilire la parità nel primo tempo, ma poi nella ripresa i giallorossi non sono riusciti a concretizzare le numerose palle gol create rimandando così il ritorno alla vittoria tra le mura amiche che manca dal 24 Settembre. L'ottavo pareggio in campionato non aiuta la squadra di Magaraggia a conquistare posizioni con i playoff ancora alla portata a sei punti di distanza, mentre la zona playout si avvicina a tre lunghezze. L'arrivo di bomber Umeroski aiuterà sicuramente a scalare posizioni con il prossimo incontro contro il Santhià che rappresenta un'occasione da non perdere per conquistare i tre punti.

BIOGLIESE VALMOS 5,5: sconfitta 1 a 0 sul campo della Pro Palazzolo, squadra più in forma dell'ultimo periodo insieme al Ponderano. Il brutto primo tempo disputato dai ragazzi di Inglesi è risultato decisivo nell'economia del match, con capitan Finà e compagni che nella seconda frazione hanno creato tante palle gol ma i vercellesi hanno difeso bene la propria porta con anche un paio di salvataggi sulla linea. Una sconfitta che vede perdere tre punti dalla capolista Ponderano, ma i biancorossi difendono ugualmente la seconda piazza visti gli altri risultati. Nell'ultima giornata prima della sosta derby al vertice contro il Ponderano in uno scontro tutto da gustare, neve permettendo.

CHIAVAZZESE 5,5: forse nella miglior partita della stagione la Chiavazzese incappa in una risonante sconfitta per 1-3 contro il Gattinara. I blucremisi esprimono nuovamente un ottimo calcio ma risultano poco concreti in attacco con molte azioni individuali che non hanno portato benefici alla squadra di mister Zucca. La Chiavazzese  ha provato in tutta le maniere a raggiungere quanto meno il pari ma il gol di Dossena del momentaneo 1-2 è arrivato troppo tardi. Match terminato, come detto, 1-3 e la Chiavazzese scivola al quinto posto e, la prossima domenica, osserverà il turno di riposo sperando in passo falso delle dirette inseguitici. I lanieri hanno comunque tutte le carte in regola e il tempo per rifiondarsi nelle zone prestigiose della classifica disputando un girone di ritorno di alto livello.

CITTA' DI COSSATO: turno di riposo per i blues che torneranno in campo domenica sul sintetico di Romagnano dove dovranno arrivare i tre punti per guadagnare sulle dirette concorrenti impegnate in scontri diretti e turno di riposo.

TOP 11 PRIMA CATEGORIA

4-2-3-1: Sazimanoski (Ponderano); Terrani (Gaglianico), Foglia Crosa (Vigliano), Aglietta (Gaglianico), Danieli (VCA); Ferrigno (Ponderano), Ferrero (VCA); Dossena (Chiavazzese), Brazzale (VCA), Caviglia (Vigliano); Mania (Gaglianico). All. Pertel (Gaglianico).

La Redazione