IL PAGELLONE- Seconda e terza categoria: top 11 e analisi squadre

Teagno, tra i top in attacco
Teagno, tra i top in attacco

SECONDA CATEGORIA

VALLE ELVO OCCHIEPPESE 8: finalmente una VEO attenta e pratica strappa tre punti importantissimi nel match contro la Quaronese, raggiungendo proprio i rivali al quinto posto, l'ultimo utile per conquistare i playoff. Fondamentale per mister Missaggia il rientro in campo di Marini, autore del gol del vantaggio e dell'assist per Luppi per la rete che ha chiuso la partita. Domenica i biancorossi attendono la capolista FC Biella, in una gara che, in caso di vittoria, potrebbe far rientrare Sacchet e compagni nelle zone di vertice della classifica.

TORRI BIELLESI 8: vittoria nel derby contro il Lessona e tre punti fondamentali quelli conquistati dalle Torri, che permettono a Serra e compagni di accorciare le distanze dalla capolista FC Biella e rimanere ad un solo punto dalla seconda piazza, occupata dalla Pro Roasio. Grandi protagonisti della sfida Barbirato e Serra, autori delle due reti che hanno permesso ai gialloverdi di espugnare il campo di Lessona. Mister Gariazzo potrà ora preparare al meglio l'ultimo turno del girone di andata, che vedrà i suoi ragazzi opposti alla Quaronese, in una partita importante per guadagnare punti su una delle avversarie per la zona playoff.

MASSERANO BRUSNENGO 6: pareggio che muove la classifica quello del Masserano nella sfida salvezza contro il Grignasco, ma che lascia un po' di amaro in bocca in casa gialloblu in quanto poteva essere la partita giusta per vincere ed uscire dalla zona retrocessione. Un punto che comunque non fa male in quanto mantiene a contatto Pagliarin e compagni con le rivali per la salvezza, ma visto anche l'andamento della partita con il Grignasco che è riuscito a passare in vantaggio, ma che poi è stato raggiunto dalla rete di Andrea Lamantia. Domenica turno di riposo per i ragazzi di mister Peretti.

LA CERVO 6: sconfitta casalinga per 1-0 contro il Lozzolo che fa molto male per come è maturata, in quanto i biellesi hanno disputato una grande partita, creando tantissime palle gol che non sono però state capitalizzate a dovere. Segnali quindi incoraggianti dei biancoblu dopo un periodo di grande appannamento, soprattutto per quanto riguarda le prestazioni. Mister Maggio può quindi vedere il bicchiere mezzo pieno nonostante la sconfitta, anche se bisognerà tornare al più presto alla vittoria per risalire la classifica, magari già dalla prossima sfida in casa del Lenta.

LESSONA 5,5: sconfitta preventivata per il Lessona contro le Torri Biellesi, che hanno sfruttato il maggior tasso tecnico per vincere una partita comunque equilibrata, ma che ha visto prevalere le Torri grazie a due reti arrivate già nei primi venti minuti di gioco. Per il Lessona sarà fondamentale rimanere concentrati in quanto domenica ci sarà un importante scontro salvezza in casa del Bettole, che precede di due lunghezze i rossoblu.

POLLONE 5: i ragazzi di mister Tarello confermano la loro discontinuità, e dopo l'ottimo pareggio in casa contro il Lozzolo vengono sconfitti dal Lenta, in una partita che poteva avvicinare il Pollone alle zone che contano della classifica. Roasoblu che ora dovranno chiudere al meglio il girone d'andata, cercando di vincere domenica in casa del pericolante Grignasco.

FC Biella: turno di riposo per i gialloneri, utile per ricaricare le batterie in vista della fondamentale partita contro la Valle Elvo Occhieppese, che, in caso di vittoria, potrebbe laureare la squadra di mister Ghiron campione d'inverno. Nel frattempo dal mercato sono arrivati l'attaccante Vincenzo Bottone ed il centrocampista Giovanni Tabozzi.

TERZA CATEGORIA

MONGRANDO 9: nove, come le vittorie in campionato della corazzata biancoverde, che con una fantastica prova di forza vince in casa del Canadà, una delle pretendenti per le zone alte della classifica, e allunga ancora in classifica, portandosi a +7 sul Tridinum secondo. Uniche note negative le espulsioni (ingiuste secondo la società biancoverde) del centrocampista Finotto e della punta Morello, che salteranno così l'attesissimo derby di domenica contro il Città di Sandigliano. Grande prova di bomber Teagno che ha trascinato i suoi con una straordinaria doppietta; le altre reti sono state messe a segno da Spilinga e Calligaris, sesto gol stagionale per lui.

CITTÀ DI SANDIGLIANO 5,5: altra partita già vista quella del Sandigliano, che va in vantaggio nel primo tempo contro il Caltignaga grazie alla rete di Napoletano, ma che nella ripresa non riesce a mantenere il risultato, subendo il pareggio nel finale su calcio di rigore. I biancorossi non riescono così a trovare la giusta continuità, che permetterebbe a Gemma e compagni di avvicinarsi alla zona playoff, distante sei lunghezze. Domenica il sentito derby contro il Mongrando; partita dal sapore particolare per tutti gli ex, tra cui mister Borri, il direttore sportivo Sartori e alcuni giocatori, che vorranno sicuramente ben figurare e portare a casa una vittoria che rilancerebbe le ambizioni biancorosse.

TOP 11 SECONDA/TERZA CATEGORIA

3-4-3: Mamino (VEO); Fiora (La Cervo), E.Pagliarin (Mass/Brus), Canova (VEO); Villa (Pollone), Barbirato (Torri Biellesi), Luparia (Mongrando), Serra (Torri Biellesi); Teagno (Mongrando), Marini (VEO), Napoletano (Sandigliano). All.: Missaggia

Luca Bottura