La Biellese - Con la Pro Settimo fondamentali i tre punti

Ferrarese, colonna difensiva bianconera
Ferrarese, colonna difensiva bianconera

La Biellese cerca la seconda vittoria consecutiva ospitano tra le mura amiche del Vittorio Pozzo la Pro Settimo Eureka. I lanieri sono reduci dall'entusiasmante vittoria sul campo della Juventus Domo per 4 a 0 ottenendo così il sesto risultato utile consecutivo ed ora vorranno dare continuità ai tre punti conquistati per restare in zona playoff acquisendo un discreto vantaggio dalle squadre che inseguono. Inoltre nella giornata odierna Città di Baveno e Stresa saranno impegnate in match complicati contro Aygreville e Orizzonti United, un'occasione da non perdere in caso di sconfitta delle due squadre lacuali. La Pro Settimo, retrocessa dalla Serie D, è una squadra molto insidiosa capace di ottenere grandi risultati e solamente questa settimana è incappata in due sconfitte dopo ben otto risultati utili consecutivi. I lanieri dovranno sfruttare questi due ultimi passi falsi che avranno sicuramente fatto crollare alcune certezze dopo più di un mese senza sconfitte. 

Mister Braghin potrà schierare la formazione ideale dove dovrà rinunciare solamente al lungodegente Samarotto, già convocabile l'ultimo arrivato Testori di cui si parla in maniera positiva dopo le prime sedute di allenamento dell'ex Borgosesia. Il tecnico biellese dovrebbe comunque ripartire dalle certezze di questo periodo positivo e dai segnali incoraggianti che ha portato il nuovo assetto tattico nella sfida alla Juve Domo.

PROBABILE FORMAZIONE

La Biellese (4-3-1-2): Goio; Sella, Cristino, Ferrarese, Cremonte; Canton, Munari, Corio; Artiglia; Latta, Pierobon. All. Braghin.

La classifica e le gare odierne - Due partite rinviate per maltempo.

Andrea Marini