Prima B - Derby crocevia a Cossato! Biogliese attesa dal Gaglianico

Ariezzo vuole il primo big match
Ariezzo vuole il primo big match
- 38600 letture

7° GIORNATA

CITTÀ DI COSSATO - CHIAVAZZESE

Un derby di vertice, il derby tra due tra le squadre più in forma del campionato in questo monento; un derby dalle “grandi firme”. Marazzato, Chieppa e compagni sfideranno Giunta, De Simone e la loro squadra. Una stracittadina che potrebbe già essere decisiva sotto molti aspetti: sia a livello di classifica, sia a livello di morale e di andamento futuro nel campionato delle due squadre. Il Città di Cossato dopo aver schierato le seconde linee in coppa, eccezion fatta per Stefani e Curatolo, tornerà con la formazione tipo: Lancini pronto ad esaltarsi tra i pali, in difesa coppia di centrali composta da Antoniotti e Gallo che dovranno comandare i terzini Ramella e Adamo; in attacco tridente da 13 gol fino ad ora formato da Curatolo, Chieppa e Marazzato. Chiavazzese che risponderà molto probabilmente con il consueto 4-4-2 dove Nelva Pasqual andrà a difendere la porta blucremisi; davanti a lui confermata la linea difensiva composta dall’esperto Casana e Licheri coppia centrale, sugli esterni Rossetto e l’ex De Simone. Il metronomo Giunta sarà affiancato sulla linea mediana dal giovanissimo Rahmi, spazio sulle corsie ad Emanuele e Pulze. In attacco a far coppia con Sassi ci sarà Giglio. Ancora out per infortunio Dossena, pronto ad entrare a gara in corso il jolly Bottone. Chiavazzese 13 punti, Città di Cossato 12: chi conquisterà la vetta dopo questo big match?

Città di Cossato (4-3-1-2): Lancini; Adamo, Gallo, Antoniotti, Ramella; Stefani, Lama, Rocco; Curatolo; Chieppa, Marazzato. All. Ariezzo.

Chiavazzese (4-4-2): Nelva Pasqual; Casana, Licheri, Rossetto, De Simone; Giunta, Rahmi, Emanuele, Pulze; Giglio, Sassi. All. Zucca.

GAGLIANICO - BIOGLIESE VALMOS

Derby importante quello che si apprestano ad affrontare Gaglianico e Biogliese con i primi alla ricerca di punti per uscire dalla zona playout, mentre i secondi vogliono continuare ad occupare le posizioni di vertici della classifica. Entrambe le formazioni sono reduci da una vittoria. Mister Pertel potrebbe rinunciare a Teodori che accusa un problema muscolare, pronto Somensi al suo posto; sicuramente assenti Aglietta squalificato e Castello indisponibile. In avanti ballottaggio aperto tra Bottura e Mania. Dall'altra parte il tecnico Inglesi non potrà schierare Calise e Salgarella dando così una chance dal primo minuto a Serra e Bolzonella, per il resto formazione confermata. La Biogliese arriva a questo match con la miglior difesa tra le squadre che hanno disputato sei gare, meglio di lei solo il Ponderano con una sola rete subita in cinque partite; dall'altra parte il Gaglianico ha la peggior difesa del campionato con 16 reti subite in cinque gare.

Gaglianico (4-5-1): Michela; Pozzo, Remorini, Maggia, Terrani; Somensi, Giordano, Schellino, Bellinelli, Ranotto; Bottura. All. Pertel.

Biogliese (4-2-4): Dipaolo; Zuccone, Quaregna, Bolzonella, Finà; Scaccianoce, Vaglio; Rihane, Lorenzo, Ottino, Serra. All. Inglesi.

SANTHIA' - VALLE CERVO ANDORNO

Trasferta facile sulla carta per la Valle Cervo Andorno che sarà di scena sul campo del Santhià. Guardando la classifica gli scacchi sono ampiamente favoriti, ma la sfida di domani si preannuncia piena di insidie visto il cambio di allenatore dei vercellesi in settimana e visto che gli andornesi tendono a soffrire questo tipo di partite. Mister Policante inoltre dovrà rinunciare ancora a Matteo Motta e Milano, oltre che a Morandi, Verona e Della Selva. Pronti dal primo minuto Facchinetti e Lorenzo Motta con capitan Eulogio pronto ad agire da trequartista dietro a Brazzale.

Valle Cervo Andorno (4-2-3-1): Perugia; Pizza, Tiboldo, L. Motta, Danieli; Isabelli, Majolo; Facchinetti, Eulogio, Barzan; Brazzale. All. Policante.

VIGLIANO - SERRAVALLESE

Match casalingo ed impegnativo per il Vigliano che deve assolutamente tornare alla vittoria dopo due sconfitte e un pareggio nelle ultime tre giornate. La sfida alla Serravallese è complicata sia per il momento di crisi che stanno attraversando i giallorossi e sia per il valore dell'avversario che non è ancora stato sconfitto in questo avvio di campionato ed ha pareggiato con la Chiavazzese e sconfitto il Ponderano. Mister Ferrari sembra orientato a schierare un 4-3-3 andando a rinforzare il centrocampo con giocatori di sostanza come Mangiaracina e Pareschi, tra di loro dovrebbe scattare l'ora di Mihaila dal primo minuto. In avanti la velocità degli attaccanti dovrà fare la differenza, facendo molta attenzione all'uomo davanti alla difesa della Serravallese: pedina fondamentale per il gioco avversario.

Vigliano (4-3-3): Scalabrino; Rega, Foglia Crosa, Zorio, Sola; Mihaila, Mangiaracina, Pareschi; Piaia, Patti, Banino. All. Ferrari.

VIRTUS VERCELLI - PONDERANO

Torna in campo dopo il turno di riposo il Ponderano che sarà impegnato in trasferta sul campo della Virtus Vercelli. I vercellesi dopo la buona campagna acquisti estiva hanno evidenziato diversi problemi in questo inizio di stagione che hanno portato anche il cambio di allenatore con la coppia Bessi - Finotello che è stata sostituita da Gigi Scarpa. Mister D'Ambrogio utilizzerà Montonera per la prima volta dal primo minuto visto il suo recupero completo dall'infortunio, in dubbio Alberto in difesa che però dovrebbe stringere i denti ed essere del match mentre non ci sarà Ferrigno a centrocampo per una contrattura muscolare. La situazione infortunati vede ancora Zoppetti e Ivaldi indisponibili entrambi per tutto il mese di Ottobre, mentre Spalla e Rizzo sono in fase di recupero e si accomoderanno in panchina. 

Ponderano (3-4-1-2): Sazimanoski; Alberto, Rosso, Cagnoni; Filopandi, A. Pellegrino, M. Pellegrino, Gilardino; Montonera; Novella, Friddini. All. D'Ambrogio. 

Per tutte le statistiche del campionato clicca qui --> STATISTICHE PRIMA CATEGORIA B

La classifica con il programma completo della settima giornata

Andrea Marini