Coppa Eccellenza - La Biellese sfida la Pro Dronero

Mirko Ferrarese, leader difensivo
Mirko Ferrarese, leader difensivo
- 30376 letture

Inizia stasera la seconda fase della Coppa Italia Eccellenza con La Biellese subito impegnata tra le mura amiche dove arriverà la forte Pro Dronero. Dopo la bella vittoria di domenica con il Pont Donnaz i bianconeri cercheranno di ottenere altri tre punti nel match di questa sera in coppa con mister Roano che opterà per una sorta di turn over schierando i giocatori che fino ad ora hanno avuto un minutaggio inferiore. Non saranno sicuramente della sfida gli infortunati Pierobon e Samarotto, mentre Botto Poala sarà costretto a guardare i suoi dalla tribuna a causa della squalifica per somma di ammonizioni. Per la serata di coppa si attendeva anche l'esordio casalingo dell'attaccante Binda, ma il giocatore ha rescisso consensualmente con la società il proprio rapporto sportivo. Mister Roano molto probabilmente darà spazio all'ultimo arrivato Fabiano, da titolare o a gara in corsa, che avrà così modo di farsi conoscere davanti al pubblico amico e prendere confidenza con i compagni durante una gara ufficiale.

La Pro Dronero è un avversario di valore che fa del reparto offensivo la sua arma migliore, infatti è l'attacco più prolifico del girone B con 16 reti all'attivo di cui 7 realizzate dal capitano dei draghi Dutto, mentre la fase difensiva pare con irresistibile con 10 gol subiti. Si tratta sicuramente di una squadra in forma e in fiducia reduce da tre vittorie consecutive in campionato, mentre nel triangolare di qualificazione in coppa ha ottenuto una vittoria e un pareggio. I draghi fino ad ora hanno dimostrato un grande feeling con le partite fuori casa dove hanno ottenuto 9 punti sui 12 totali in campionato, squadra dunque che sa adattarsi bene ad ogni situazione.

Per scoprire tutte le statistiche della Pro Dronero clicca qui --> DETTAGLI STAGIONE PRO DRONERO

PROBABILE FORMAZIONE

La Biellese (4-3-3): Goio; Sella, Nicoletta, Ferrarese, Cremonte; Corio, Vanoli, Caneparo; Canton, Scavetta, Artiglia. All. Roano

Andrea Marini