IL PAGELLONE - Eccellenza e Promozione: analisi squadre e i migliori

Umeroski, doppietta pesantissima
Umeroski, doppietta pesantissima
- 34560 letture

ECCELLENZA

La Biellese 5: prima sconfitta casalinga in stagione per la Biellese che si è vista sovrastata da uno Stresa più determinato e voglioso di ottenere i tre punti. Le assenze di Cremonte, Corio e Munari hanno sicuramente pesato, ma non rappresentano comunque un alibi per il poco mordente messo in campo dalla squadra di mister Roano. In attesa di capire il futuro del tecnico bianconero dopo le sue dimissioni, ora si presenta davanti a capitan Vanoli e compagni un doppio impegno in trasferta dove sarà importante tornare immediatamente a fare punti per ritrovare morale e convinzione. Gli avversari di domenica saranno i valdostani del Pont Donnaz, squadra già affrontata e battuta in coppa, reduci da cinque risultati utili consecutivi dopo la sconfitta alla prima giornata ed appaiati alla Biellese in classifica. 

PROMOZIONE

Ceversama 8: partita perfetta quella dei gialloblu contro le Scuole Cristiane dove era importantissimo conquistare i tre punti per avvantaggiarsi per la lotta salvezza. La doppietta di Umeroski, il gol di Ogbata e una prova solida della difesa hanno garantito il 3 a 0 finale che permette alla squadra di Granai di salire a 7 punti in classifica, anche se non assicurano una momentanea tranquillità in quanto in tre punti sono racchiuse dieci squadre, dalla sesta alla penultima. Proprio per questo Chieppa e compagni non dovranno sentirsi appagati di questa buona prestazione ed ottenere altri tre punti nella prossima giornata sul campo del Fomarco, attuale fanalino di coda fermi ad un punto. Vincere vorrebbe dire distanziare una diretta concorrente per la salvezza di nove punti, un ottimo bottino dopo sei giornate.

Fulgor Ronco Valdengo 6,5: rammarico in casa Fulgor con i ragazzi di Modenese che avrebbero potuto strappare l'intera posta in palio dalla trasferta con l'Omegna, anche se il punto frutto di un emozionante 3 a 3 è un buon risultato contro un avversario di qualità. Dopo lo svantaggio iniziale il Valdengo ha reagito bene trovando il pari con il terzino Fila Robattino, primo gol in categoria per lui, e andando in vantaggio ad inizio secondo tempo con la punizione di Gaio. Il rigore di Elca ha ristabilito la parità, ma Jacopo Marazzato ha trovato con una grande incornata il nuovo vantaggio che è stato poi vanificato a dieci minuti dal termine dal colpo di testa di Perini, marcato al limite dell'area piccola con troppa leggerezza. Un pareggio comunque positivo per la Fulgor Ronco Valdengo che permette di portare la serie di risultati positivi a tre gare con la condizione atletica che migliora partita dopo partita. Prossima domenica sfida casalinga contro il Dormelletto reduce dalla vittoria per 1 a 0 contro il Trecate.

I MIGLIORI DI GIORNATA

Umeroski (Ceversama): ancora una volta è il migliore della sua squadra con due gol messi a segno e una prestazione da vero leone lottando su ogni pallone per la squadra. Al Ceversama si sente a casa sua e la maglia gialloblu è una seconda pelle per lui, il suo atteggiamento lo dimostra. Quinto gol in cinque partite, davvero un ottimo score.

Teagno - Carazza (Ceversama): ottima prova della linea difensiva dove spiccano sicuramente le prestazioni dei due centrali difensivi Teagno e Carazza. La retroguardia gialloblu non ha rischiato praticamente nulla contro le Scuole Cristiane, ricordando che i vercellesi in coppa avevano rifilato quattro reti alla squadra di Granai.

Marazzato (FR Valdengo): tre partite e tre gol per Jacopo Marazzato che si conferma attaccante determinante per la sua squadra come dimostrato nella passata stagione. Oltre al bellissimo gol di testa ha fornito una prestazione di grinta e carattere trascinando i suoi compagni ad avere un atteggiamento propositivo per strappare punti all’ottimo Omegna.

Pitarresi (FR Valdengo): nel finale di partita è decisivo con i suoi interventi per evitare il gol della sconfitta che sarebbe stata una vera e propria beffa per la sua squadra. 

Andrea Marini