Prima Categoria - Via al campionato più atteso. Le ultime dai campi

Marra, stella del Vigliano
Marra, stella del Vigliano
- 35631 letture

1° GIORNATA: Domenica 10 settembre ore 15

CITTA' DI COSSATO-SANTHIA'

Ci siamo, ricomincia il campionato di Prima Categoria, girone B, ed è già subito sfida tra due squadre retrocesse dalla Promozione la scorsa stagione e vogliose di rifarsi e disputare un ottimo campionato. Nel Santhià militano due vecchie conoscenze del calcio biellese, il portiere Matteo Achilli ed il centrocampista Omar Atich. Il Città di Cossato vorrà sicuramente vincere per partire forte davanti al proprio pubblico e riscattare l'opaca prestazione di dieci giorni fa sul campo del Gaglianico, in Coppa Piemonte, dove non è andato oltre il pareggio, per di più arrivato nei minuti finali. Rispetto a quella partita, mister Ariezzo inserisce Gallo al centro della difesa al posto di Gario, mentre a metà campo Lama dovrebbe sostituire Stefani per far coppia con Rocco; davanti il micidiale duo Marazzato-Chieppa, con Ramella e Curatolo pronti a rifornire di cross dalle fasce i due attaccanti. In settimana, intanto, potrebbe arrivare l'ultimo colpo di mercato: è attesa, infatti, la firma di Ravetto.

CITTA' DI COSSATO (4-4-2): Lancini; Adamo, Gallo, Antoniotti, Fasson; Ramella, Rocco, Lama, Curatolo; Marazzato, Chieppa. All.: Ariezzo

VIGLIANO-GAGLIANICO

E' il derby tra una delle favorite per la vittoria del campionato e autore di una super campagna acquisti, il Vigliano, e una squadra che ha cambiato relativamente poco, ma che ha aggiunto elementi di qualità e che vorrà conquistare una salvezza più tranquilla rispetto alla scorsa stagione, il Gaglianico. Ci sono tutti gli ingredienti per assistere ad un match di livello, con i giallorossi favoriti, ma con gli ospiti pronti a sfruttare ogni minimo errore dei padroni di casa. Nei padroni di casa, out Lauro, Caviglia e Pareschi (quest'ultimo dovrà saltare le prime quattro gare per squalifica), mister Ferrari, tornato a Vigliano dopo l'esperienza al Cossato, si affiderà ad un ordinato 4-4-2, con la coppia Banino-Marra pronta a far male alla retroguardia biancoblu. Tra i pali giocherà il ristabilito Scalabrino. Il Gaglianico proverà a giocare una gara fatta di chiusura degli spazi e veloci ripartenze, sulla falsa riga di quella disputata in Coppa Piemonte contro il Città di Cossato, e conclusasi con un ottimo 2-2; mister Pertel, rispetto a quella sfida, dovrebbe inserire il giovane Somensi come esterno destro dei cinque di centrocampo, mentre davanti si giocano una maglia da titolare Scaramuzzi e Mania al fianco di Ranotto. In porta giocherà il nuovo acquisto Michela.

VIGLIANO (4-4-2): Scalabrino; Rega, Foglia Crosa, Zorio, Sola; Piaia, Mangiaracina, Damas, Patti; Marra, Banino. All.: Ferrari

GAGLIANICO (3-5-2): Michela; Terrani, Donato, Aglietta; Somensi, Schellino, Remorini, Teodori, Croce; Ranotto, Mania. All.: Pertel

PONDERANO-VALLE CERVO ANDORNO

Altro derby attesissimo sarà quello che si giocherà a Ponderano tra i nerostellati e la Valle Cervo Andorno. I padroni di casa, reduci dalla retrocessione della scorsa stagione, si presentano ai nastri di partenza come una delle candidate principali per raggiungere un posto nei playoff, provando magari a dare fastidio fino all'ultimo alle due favorite Vigliano e Città di Cossato. Il nuovo allenatore D'Ambrogio, non avrà a disposizione per questa sfida Zoppetti, Novella e Ivaldi, questi ultimi due squalificati. Giavarra e Spalla andranno in panchina ma sono ancora in fase di recupero dai rispettivi infortuni. Anche Montonera è in dubbio per un risentimento muscolare; davanti i padroni di casa punteranno tutto sull'esperienza di Angelo Friddini, colpo più importante della campagna acquisti.La Valle Cervo Andorno ha confermato mister Policante sulla panchina, costruendo la solita squadra solida, che punterà tantissimo sul nuovo acquisto Stefano Brazzale, voluto fortemente da Policante dopo gli anni d'oro passati a Valsessera; reduci dal rotondo 3-0 inflitto al Gaglianico in Coppa Piemonte, i bianconeri saranno però privi per questo match del centrale difensivo Milano, a cui si aggiungono le assenze di Merlo, Borrione e Braghin. Davanti, insieme a Brazzale, l'altro intoccabile Matteo Motta ed il giovane Pidello.

PONDERANO (4-3-3): Sazimanoski; Filopandi, Alberto, Rosso, Gilardino; M.Pellegrino, A.Pellegrino, Ferrigno; Dovana, Frddini, Rizzo. All.: D'Ambrogio

VALLE CERVO ANDORNO (4-3-3): Perugia; Pizza, Tiboldo, Ronco, Della Selva; Eulogio, Maiolo, Ferrero; Pidello, Brazzale, Motta M. All.: Policante

SERRAVALLESE-CHIAVAZZESE

Grande attesa per l'esordio della nuova Chiavazzese, squadra rifondata, a partire dall'allenatore; sulla panchina blucremise non ci sarà più,infatti, D'Ambrogio, passato al Ponderano, e sostituito da Zucca, tecnico con esperienza anche tra i professionisti, e che cercherà di portare in alto la società del presidente Rossetto. Sul campo difficile di Serravalle, il nuovo mister dovrà fare a meno di Rossetto, influenzato, e rimarrà fino all'ultimo con due dubbi, uno in difesa e uno a centrocampo: dietro, Bianchetti è in ballottaggio con Tara, mentre in mezzo al campo la stella Giunta non è al 100%, e Zucca deciderà solo all'ultimo se rischiarlo o inserire dal primo minuto Musso al suo posto. Davanti intoccabile il trio Dossena-Sassi-Giglio. Esordio a centrocampo per il giovane classe '99 Muraca.

CHIAVAZZESE (4-3-3): Nelva Pasqual; Licheri, Casana, De Simone, Bianchetti; Muraca, Musso, Emanuele; Giglio, Sassi, Dossena. All.: Zucca

VIRTUS VERCELLI-BIOGLIESE VALMOS

Esordio in trasferta anche per la nuova Biogliese di mister Inglesi, sul difficile campo della Virtus Vercelli. Il nuovo allenatore biancorosso punterà forte su Spagnolo, rivelazione della scorsa stagione e spalla ideale per Lorenzo, anche se squalificato per la prima giornata. In mezzo al campo ecco una maglia da titolare per Vaglio Ostina, ex pilastro della Fulgor Ronco Valdengo. Esterno offensivo a destra giocherà un altro fiore all'occhiello della campagna acquisti, ovvero Ottino. Calise-Lorenzo sarà la coppia d'attacco; oltre a Spagnolo, squalificato anche Rihane, rinforzo arrivato dalla Chiavazzese. La Biogliese Valmos potrà essere un outsider importante per la zona playoff.

BIOGLIESE VALMOS (4-4-2): Di Paolo; Zuccone, Quaregna, Salgarella, Finà; Ottino, Vaglio Ostina, Scaccianoce, Zanino; Lorenzo, Calise. All.: Inglesi

Le altre gare in programma:

Livorno Ferraris-Piemonte Sport

Pro Palazzolo-Gattinara

Clicca qui per seguire le partite in diretta

Per non perderti nulla, avere una lettura più comoda e per goderti al meglio live, risultati e classifiche della tua squadra, scarica la nostra app a questo link--> https://play.google.com/store/apps/details?id=it.mtl.iamcalciobiella

Luca Bottura