Cinque sostituzioni: dubbi, domande e chiarimenti

Il calcio sta cambiando
Il calcio sta cambiando
- 396071 letture

A partire da questa stagione calcistica la LND ha modificato il regolamento per quanto riguarda le sostituzioni aggiungendo la possibilità di effettuarne cinque durante una gara. Con le prime partite ufficiali diversi addetti ai lavori e tifosi si pongono queste domande: si possono effettuare cinque sostituzioni in cinque momenti diversi o bisogna effettuarle in tre finestre? Bene, nei dilettanti (dalla Serie D alla Terza Categoria) le cinque sostituzioni si possono effettuare senza nessun vincolo di tempo e quindi è possibile sostituire cinque giocatori in cinque momenti diversi. Ma la regola delle tre finestre? La regola di effettuare cinque cambi in soli tre momenti esiste, ma è applicata solamente nei campionati professionistici di Serie C. 

Quindi le cinque sostituzioni potranno essere eseguite in qualsiasi momento della gara senza nessun vincolo, tranne quello di rispettare la regola dei giovani in campo.

Il presidente della Lega Nazionale Dilettanti Cosimo Sibilia si è fatto promotore in prima persona di questo storico cambiamento e ha commentato così la novità: "Abbiamo compiuto un passo importante, una conquista ottenuta grazie al lavoro di squadra. Quando si fa sistema si ottengono risultati significativi. Una decisione che conferma ancora una volta la centralità della Lega Nazionale Dilettanti all'interno del sistema calcio. Le cinque sostituzioni rispondono ad un esigenza di cambiamento che sta attraversando il calcio a livello mondiale e l'Italia così fa uno scatto in avanti nel processo di miglioramento".

Andrea Marini